Magento Vs Woocommerce: guida alla scelta

Magento e WooCommerce sono entrambi due framework open source che vengono utilizzati per la realizzazione di negozi online. Eccoti perciò un confronto dettagliato fra queste due realtà specifiche, per guidarti verso una scelta migliore.

4.18/5 (17)

Quando si decide di intraprendere la strada per un ecommerce, capita di imbattersi in numerose possibilità di scelta.

Questo spesso e volentieri può essere oggetto di grande confusione, soprattutto se non si conoscono appieno le caratteristiche che i vari CMS e loro estensioni, possono offrire.

Eccoti perciò un primo confronto fra due realtà specifiche per E-Commerce: Magento e WooCommerce.

Magento e WooCommerce sono entrambi due framework open source che vengono utilizzati per la realizzazione di E-Commerce. Quando si decide che tipo di piattaforma vogliamo usare, ci sono tutta una serie di considerazioni da fare, prima di fare una scelta definitiva.

In questa guida, cercheremo di darti un pò d’aiuto per fare la scelta giusta.

Magento

Magento è una delle piattaforme più utilizzate per E-Commerce, poichè flessibile e scalabile. Grazie alla presenza di numerose estensioni, è possibile avere molteplici funzionalità per personalizzare al meglio il proprio E-Commerce.

E’ un prodotto non semplicissimo da configurare proprio per la sua struttura complessa che però consente la realizzazione di un E-Commerce di qualità. Per questo motivo, spesso e volentieri i siti web realizzati attraverso questa piattaforma hanno un costo non troppo basso.

Tuttavia la qualità di un E-Commerce realizzato con Magento è di gran lunga, superiore rispetto alle piattaforme più basilari.

La sua struttura completamente scalabile, consente la realizzazione di strumenti aggiuntivi in grado di aumentare e migliorare le prestazioni del proprio shop online.

magento_logo

Come detto ci sono molte estensioni e strumenti utili per la gestione del magazzino, dei prodotti e degli attributi.

Dal punto di vista dei template, ci sono numerose offerte di template specifici per Magento. Tutti graficamente ben curati e con molte funzionalità pre-installate.

A tal proposito ti segnalo il mio template Emphasis, tema responsive per Magento,  che potrai acquistare qui e una lista dei 10 migliori temi per Magento che ho scelto per te.

WooCommerce

WooCommerce è invece un CMS legato a WordPress, da cui ha preso una grande semplicità di utilizzo. Questa piattaforma è piuttosto duttile e piena di personalizzazioni specifiche.

Grazie alla sua semplicità, viene considerato un metodo base per chi vuole iniziare a fare i primi passi nel mondo dell’ E-Commerce, senza spendere troppo.

woocommerce

Il costo di questa piattaforma, dal punto di vista della realizzazione di un ecommerce, è sicuramente più basso del suo concorrente Magento. Ma non è tutto ora quello che luccica!

Un E-Commerce realizzato con Woocommerce è perfetto per chi non ha particolari esigenze e vuole uno strumento facile da utilizzare. Di contro però si avrà la piattaforma non offre le stesse prestazioni a livello configurativo e di personalizzazione, che offre Magento.

Numero di prodotti e complessità del sito

  • WooCommerce, come detto è un ottimo strumento per piccole realtà aziendali che un numero limitato di prodotti. Perciò se rientri in questa casistica e vuoi un E-Commerce base, WooCommerce potrebbe essere la giusta soluzione. Questa piattaforma è piuttosto semplice da usare e ha tutte le funzioni base di cui hai bisogno per iniziare: categorie,configurazione dei metodi base di spedizione e pagamento, notifiche tramite mail etc.Una volta ottenuto WooCommerce con le sue funzionalità base, sarà necessario implementare la piattaforma con dei plug in specifici o operare direttamente sul codice. Esattamente come WordPress, ci sono moltissimi plug-ins da utilizzare il cui costo parte dai $ 50 in su.
  • Magento di contro, ha invece comprese nella versione base tutta una serie di funzionalità che in WooCommerce si hanno solo acquistando plug-ins predefiniti. Il punto forte di Magento è la possibilità di gestire un multistore attraverso un’ unica interfaccia back-end. Questo vuol dire che si potrà avere un negozio di abbigliamento e uno di scarpe, ognuno dei quali con url, prodotti e temi diversi, ma gestibili sullo stesso back-end.Magento poi, consente di organizzare e filtrare i prodotti attraverso attributi e negozi. Questa funzione è utilissima, soprattutto quando si ah a che fare con centinaia o migliaia di prodotti.Tutte queste funzionalità però, hanno un prezzo. Magento infatti è più complesso di WooCommerce. Non c’è nulla di insormontabile, però i tempi di acquisizione delle varie funzionalità di Magento, sono notevolemente più lunghi di WooCommerce. E’ vero che molte caratteristiche sono già incluse in Magento, ma è anche vero che se si necessità di un particolare funzionalità, bisogna ricorrere alle estensioni Magento che non sono sempre economicissime.La particolare complessità di questo CMS, può far lievitare notevolmente i prezzi legati a personalizzazione e sviluppo. Di contro però, c’è la sicurezza di avere uno strumento efficace ed efficiente.

A conti fatti quindi, si può dire che se hai una piccola realtà e non hai particolari esigenze, WooCommerce può essere un buon inizio per la tua attività di vendita online.

Se però il tuo business vuole quel qualcosa in più e ha esigenze più complesse, sicuramente Magento è la scelta giusta.

Requisiti Hosting

WooCommerce è una piattaforma piuttosto light e per tanto occupa poco spazio sui server e su disco. E’ perciò possibile caricare un sito fatto con WooCommerce su una piattaforma hosting anche piuttosto ridotta.

La grande complessità di Magento invece, fa si che sia necessario un server molto più potente e uno spazio molto più ampio. Ecco che quindi se si decide di utilizzare Magento, vale la pena di utilizzare un servizio di hosting che abbia ottime prestazioni, in questo modo non si avranno problemi di lentezza nel caricamento del sito web o simili.

In conclusione: chi è il migliore?

Entrambe le piattaforme sono valide, si tratta di capire la tipologia di azienda che vuole l’E-Commerce: se piccola e quindi con esigenze ridotte o viceversa, se grande e con esigenze piuttosto complesse.

Se quindi siamo di fronte ad una piccola impresa con un budget limitato, sicuramente Woocommerce è la scelta giusto. I costi per plug-ins e di sviluppo da codice, sono sicuramente più bassi.

Se invece siamo di fronte ad un’azienda medio-grande o con molteplici prodotti in vendita o ancora con esigenze particolari e specifiche, sicuramente Magento è la risposta giusta. Ma non solo, consigliamo Magento anche alle piccole aziende che vogliono comunque espandersi in futuro. Questo perché cambiare la piattaforma una volta avviato il  proprio E-commerce diventa più problematico.

Detto questo, spero di averti chiarito un pochino di più le idee sulle differenze che intercorrono tra queste due piattaforme.

Tu cosa ne pensi? Se hai qualche dubbio o chiarimento, lasciami pure un commento.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.