Novità!!! E' disponibile il Video Corso "E-commerce con Magento" + di 20h di formazione Scopri di più

Quanto costa un ecommerce con Magento?

Quanto costa un sito realizzato in Magento? I costi sono giustificati? In questo articolo analizzeremo tutti i maggiori aspetti legati alla realizzazione di un sito Ecommerce e i loro costi.

3.14/5 (35)

Quante volte vi siete fatti questa domanda e non avete avuto una risposta chiara? In questo articolo cercheremo di rispondere a questo quesito, spiegando anche il perché di questi costi. Analizzeremo quelle che sono le peculiarità di un Ecommerce e perché vale la legge del “poco spende, poco rende”.

Capire che l’ecommerce è un negozio a tutti gli effetti

Quando si decide di mettere su un’attività e quindi aprire un negozio, molte sono le spese a cui si deve andare incontro.

Basti pensare all’acquisto o affitto del locale, i costi di ristrutturazione, i permessi, la merce e tanto altro.

Il negoziante che decide di aprire un attività perciò mette in conto tutte queste spese e anche se a malincuore accetta di sobbarcarsele.

Il discorso invece cambia quando si parla di Ecommerce, nonostante questo sia un negozio a tutti gli effetti e anzi forse sia anche meglio: non ci sono infatti vincoli di spazio o tempo per le vendite online.

Molti di coloro che decidono di aprire uno store Ecommerce però non riescono bene a capire che si sta parlando di un negozio vero e proprio.
Tante persone infatti pensano che tutto sia semplice e per questo non oneroso. Tuttavia aprire un negozio virtuale è a tutti gli effetti molto simile ad aprire un negozio fisico.
Occorre perciò investire risorse in termini di denaro e tempo molto simili a quelle di un comune negozio.
E come tutte le cose, se si vuole un lavoro fatto bene, le risorse devono essere sufficienti.
Un Ecommerce infatti non è un sito come un altro, ma uno strumento che deve essere pensato in maniera ben strutturata e tale da poter riscontrare quanto prima un riscontro da parte degli acquirenti.

Un negozio Ecommerce può essere uno strumento potentissimo, proprio perché non conosce limiti dal punto di vista di confini e orari.

Perchè realizzare un Ecommerce con Magento?

Magento è uno dei CMS più utilizzati per la vendita online, perché in grado di garantire alte prestazioni, grazie alle sue numerose funzionalità.

E’ una  piattaforma open source, totalmente scalabile e flessibile. Per Magento sono disponibili numerose estensioni e moduli in grado di offrire molteplici soluzioni di personalizzazione.

Grazie al suo alto livello di personalizzazione consente la realizzazione di ecommerce che si adattino perfettamente alle esigenze del cliente.

Attraverso Magento è possibile realizzare anche Ecommerce di grandi dimensioni. A differenza di molte altre piattaforme infatti è possibile gestire un gran numero di prodotti. C’è anche la possibilità di realizzare cataloghi online di grandi dimensioni.

Insomma è una piattaforma veramente poliedrica, in grado di fornire tutti i migliori servizi per il tuo Ecommerce.

Un altro punto di forza di Magento, è sicuramente il fatto di essere totalmente compatibile con E-Bay, poiché di proprietà della stessa.

Inoltre, sono disponibili moltissimi template per personalizzare al meglio il tuo E-Commerce.

Un costo alto è giustificato?

Come ti dicevo, uno store online è un vero e proprio negozio. Quando si decide di aprire un negozio con una sede fisica, si devono affrontare molte spese, ad esempio l’acquisto o affitto del locale, i lavori di ristrutturazione etc.
Ebbene anche per la “costruzione” di un sito Ecommerce, bisogna mettersi bene in testa che le spese da affrontare ci sono. E siccome si sta parlando di uno strumento che deve coinvolgere il più possibile i pubblico, deve essere realizzato in maniera adeguata.

Per un sito ecommerce di successo infatti, non basta semplicemente scaricare la piattaforma per mettere in vendita gli articoli.
Occorre valutare tutta una serie di elementi. Vediamo bene quali…

Dal punto di vista tecnico

La prima cosa da fare dopo aver installato il CMS, ossia quel particolare software che consente di iniziare a realizzare il proprio Ecommerce, bisognerà ottimizzarlo. Come?

Installazione e configurazione

Come ti ho detto, Magento è open source, quello che però andrai a pagare sono i servizi ad esso collegati come il costo di installazione e di personalizzazione.

La piattaforma infatti, dovrà essere personalizzata ad esempio per il mercato italiano, con lingua e sistema di tassazione italiano.

Bisognerà creare le categorie merceologiche e gli attributi connessi ai vari prodotti, nonché tutta quella serie di funzionalità specifiche per gli oggetti in vendita (prodotti upsell, crossell etc.).

Non solo, dovranno essere personalizzati i metodi di pagamento e di spedizione. Senza contare che occorrerà anche gestire gli ordini e la fatturazione.

In più sarà anche necessario personalizzare le email transazionali che il sistema invia per ogni evento (Contatti dal sito, registrazione, ordine etc.).

Per molti siti occorrerà anche configurare la parte legata all’utente

Per fare questo occorrerà fare un lavoro di configurazione in tal senso, ma questo chiaramente comporta impiego di risorse, sia dal punto di vista del tempo che del denaro.

La Grafica

Bisognerà poi pensare alla grafica che il nostro store online dovrà avere. La scelta di molti ricade su template già fatti. Si, con questi sicuramente si risparmia qualche soldino, ma al di là del fatto che un minimo di personalizzazione va comunque fatta, bisogna pensare che c’è un alto rischio di trovare un altro Ecommerce con il nostro stesso tema.

Quello che quindi ti consiglio è di pensare invece ad una soluzione personalizzata. In questo modo potrai cucire il design del tuo sito direttamente sulla tua immagine aziendale. Il risultato che otterrai è un sito unico e completamente personalizzato. Se la grafica sarà ben pensata, avrai nelle tue mani uno strumento unico che potrà farti emergere rispetto ai tuoi concorrenti.

Con questo non voglio dire che i temi già pronti non siano mai da utilizzare, anzi ce ne sono molti piuttosto interessanti.

Tuttavia anche nell’acquisto di un template pronto, occorre fare uno studio approfondito e optare per un tema che si adatti nel migliore dei modi al nostro business. In particolare poi occorrerà comunque personalizzarlo per renderlo più in linea con il proprio brand.

A questo proposito, ti segnalo una lista dei 10 Migliori Temi per Magento.

E non è finita qui! Al momento della scelta grafica, dovrai mettere in conto anche il fatto di realizzare un ecommerce che possa essere fruito sia attraverso dispositivi fissi (pc e laptop) che mobili (smartphone e tablet), da qui la necessità di un’ottimizzazione responsive del sito.

Ormai infatti questa caratteristica diventa fondamentale, visto che una bella fetta di acquirenti, compra tramite dispositivi mobili.

Quindi al di la di una grafica personalizzata o di un tema già pronto, devi renderti conto che se vuoi un buon strumento, occorre impiegare i mezzi necessari e se questo vuol dire spendere qualche soldo in più, conviene farlo. Tutto l’investimento che infatti andremo a fare, se speso per la realizzazione di un ecommerce efficace e funzionale, si ripagherà da solo in poco tempo.

Lo sviluppo e la personalizzazione

Una volta scelta la grafica occorrerà integrarla e/o svilupparla all’interno di Magento. Questo spesso e volentieri si trasforma in un lavoro lungo e pieno di difficoltà, soprattutto se si richiedono molteplici caratteristiche.

Spesso infatti capita che molti clienti acquistino un template e poi lo vogliano stravolgere completamente per aggiungere funzionalità e opzioni che nel tema originario non erano presenti. Questo aumenta di molto il tempo e quindi il costo delle lavorazioni.

Hosting

Magento è un’ ottimo CMS e, a differenza di molte altre piattaforme, è in grado di garantire ottime prestazioni anche per grandi Ecommerce, con numerosi prodotti.

Il costo dell’ hosting dipende molto dal tipo di Ecommerce che si decide di realizzare e quindi dello spazio di cui si necessita. Per un ecommerce di piccole-medie dimensioni, i costi non sono elevatissimi, ma se si vuole realizzare un Ecommerce piuttosto grande, il discorso cambia.

Come ti dicevo, se il numero di prodotti è molto grande, Magento riuscirà sicuramente a gestirli in maniera ottimale, ma sarà probabilmente necessario utilizzare un hosting dedicato.

Il costo di un server di questo tipo sono più alti di quelli per un hosting condiviso, ma sicuramente un server dedicato garantisce prestazioni migliori.

Dal punto di vista del marketing

SEO – Search Engine Optimazion

La SEO, anche nota come Search Engine Optimization, è un sistema che consente di ottenere una più ampia visibilità nel web. Attraverso la SEO si ottimizza un sito web in modo tale da aumentare il traffico proveniente dai motori di ricerca sul sito stesso.

L’ottimizzazione SEO è però un percorso basato su di uno studio continuativo. Si deve infatti eseguire un’analisi dei posizionamenti SEO del sito e delle keywords utilizzate ed una comparazione dei competitors per un certo arco temporale.

I primi risultati di buona attività SEO, si potranno avere solo dopo qualche mese.

Si dovrà poi anche provvedere all’ottimizzazione del codice e dei contenuti stessi del sito, inserendo le parole chiave che i motori di ricerca siano in grado di leggere per posizionare al meglio il sito per una data ricerca.

Ottimizzare un sito per i motori di ricerca richiede di intervenire su così tanti elementi distintivi, che l’analisi deve essere compiuta continuativamente. Questo processo continuativo però si paga, proprio perché si sta parlando dell’impiego di una notevole quantità di tempo e di risorse.

La cosa però non ti deve spaventare. Uno studio SEO ben fatto infatti, potrà garantirti ottimi posizionamenti con un conseguente aumento di visibilità e quindi di vendite.

Fare un buono studio SEO è fondamentale. Puoi infatti realizzare un Ecommerce perfetto e ben strutturato, ma se questo non è visibile al pubblico, il lavoro che è stato fatto è completamente inutile.

Investire sulla SEO quindi diventa una parte peculiare per la buona riuscita di un progetto Ecommerce.

Se vuoi approfondire il discorso su SEO e Magento leggi anche qui.

Blog

Il blog è uno strumento molto utilizzato per condividere esperienze e contenuti. Per questo motivo, potrebbe essere molto interessante utilizzarlo nel proprio Ecommerce.

In questo modo infatti potrai avere un mezzo per coinvolgere il pubblico nelle iniziative del tuo Ecommerce.

Il cliente avrà anche modo di interfacciarsi direttamente con il personale, visionare recensioni di prodotto e scoprire in modo facile e veloce tutte le ultime novità previste nel tuo store.

Potrai pubblicizzare offerte o prodotti in promozione, coinvolgendo direttamente il cliente.

Ciò che pagherai in questo caso è il costo del modulo e la sua integrazione e configurazione all’interno di Magento.

Email Marketing

Anche la realizzazione di una buona newsletter può essere utile per convogliare pubblico sul tuo store online.

Ma anche in questo caso, dovrai pensare bene a design e contenuti da inserire all’interno della newsletter.

Quello che andrai a pagare sono i servizi di realizzazione di un template di base per le tue email e eventualmente anche il servizio di spedizione delle stesse.

Se decidi di optare per un design personalizzato, potrai creare delle email caratterizzare da colori e logo specifici della tua azienda, rendendo così unica la tua newsletter.

Se decidi poi di avvalerti di un servizio di inoltro newsletter, potrai scegliere la cadenza di invio delle stesse. I costi del servizio varieranno in funzione della frequenza e del numero di utenti.

In Conclusione

Aprire un Ecommerce è una cosa impegnativa, sia dal punto di vista della realizzazione che dal punto di vista delle risorse.
Tuttavia è uno strumento che può garantire, se ben realizzato un guadagno tale da potersi rifare dei costi in poco tempo.
Ricordati infatti che la vendita online non ha nessun confine: potrai vendere in ogni parte di Italia e del mondo, senza vincoli di orario.
Avrai a disposizione un negozio sempre aperto e sempre raggiungibile. Se riesci ad avere uno store ben organizzato e ben visibile, vedrai che tutte le spese che dovrai affrontare si ripagheranno entro poco tempo.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Vuoi imparare meglio Magento?

Abbiamo preparato per te un Video corso di oltre 20h di formazione: dall'installazione alla configurazione. Dalla gestione prodotti, alla SEO on page, marketing e molto altro ancora!

Impara in fretta come creare e gestire un e-commerce con Magento, con l'esperienza degli esperti Magento.

Scopri di più

  • Insomma, l’articolo si intitola quanto costa, e hai detto tutto ciò che è ovvio e scontato, tranne che una fascia di prezzi anche solo ideale.
    Bella li… ti serviva traffico sul sito?

    • Approva

      *Andrea Saccà*

      2016-02-02 10:05 GMT+01:00 Disqus :

    • Di visite ne porta, il contenuto non è dei migliori me ne rendo conto ma lo miglioreremo a breve con cifre reali! Grazie per il tuo contributo Davide, ne terrò conto 🙂

      • Home beauty

        Concordo con Davide articolo scritto solo per fare pubblicità a qualche aziendina… servono back link? comunque un prezzo ve lo dò io Magento professional small business configurato per una piccola media azienda si và dai 7000 ai 15000 € (prezzo 2016) ciao ciao

Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.