Blog Magentiamo

Come configurare il Feed Google Shopping in Magento

Se gestisci un negozio online, sai quanto sia importante essere presenti quando i tuoi clienti effettuano ricerche sul web per trovare i prodotti desiderati. Visto che Google ha appena annunciato che Google Shopping offre annunci con scheda di prodotto gratuiti, ti stiamo offrendo una breve guida sulla configurazione e l'ottimizzazione del feed dei prodotti tramite Magento e Google Merchant Center.

Che cosa è il Feed di Google Shopping?

Il feed dello shopping è un elenco dettagliato di prodotti, corredato di immagini, descrizioni e attributi che Google utilizza per abbinare i termini di ricerca dei clienti ai loro risultati su Google Shopping.

Se vuoi che il tuo prodotto venga mostrato, devi avere tutto in regola, perché Google disapproverà tutti i prodotti che non seguono le linee guida (ma probabilmente lo sai già se stai conducendo campagne di shopping a pagamento). Poiché Google Shopping si apre solo ora alle schede di prodotto gratuite, è molto importante avere un buon set di dati nel tuo feed di acquisto. In questo modo, aiuterai Google a comprendere meglio i tuoi prodotti, il che dovrebbe, alla fine, migliorare la tua visibilità online. Tieni presente che la configurazione del feed non è sufficiente. Dovrai assicurarti che il tuo feed sia conforme alle linee guida sulla qualità dei dati, caricandolo sul Google Merchant Center. Dopo che i tuoi prodotti sono stati esaminati e approvati, puoi iniziare a fare pubblicità su Google Shopping.

Come configurare il Feed di Google Shoppin in Magento

Ora che abbiamo esposto le basi, passiamo al concetto vero e proprio: configurare e ottimizzare il feed dei prodotti in Magento.

Sia che tu abbia una soluzione personalizzata per la generazione di feed di acquisto o che utilizzi un'estensione di terze parti, è essenziale fare tutto bene in questo passaggio, al fine di creare un feed prodotto dettagliato con dati di prim'ordine. Nel caso in cui non disponi di alcuna soluzione per la generazione di feed nel tuo negozio, ti consigliamo l'estensione Google Shopping Feed di Rocketweb (disponibile sia per Magento 1 che per Magento 2).

Quando imposti il ​​feed di Shopping, devi tenere a mente le informazioni di base sul prodotto, come ID, titolo, descrizione, categoria di prodotto Google e così via.

Prezzo [price]

Anche se questo può sembrare piuttosto semplice, è essenziale inviare prezzi corretti nel tuo feed per evitare la disapprovazione del prodotto (o anche la sospensione di Google Merchant Center).

Il prezzo che invii tramite il feed degli acquisti deve essere il prezzo minimo che i clienti possono pagare per ottenere i prodotti pubblicizzati. In pratica, ciò significa che se vendi determinati prodotti bundle (pacchetti di prodotti) ed è impossibile acquistare solo un pezzo, il tuo feed dovrebbe avere il prezzo per pacchetto (non per pezzo).

Inoltre, lo stesso importo dovrebbe essere il prezzo più evidente sulla pagina di destinazione e sul markup dei microdati. Se desideri che i tuoi annunci mostrino il prezzo per pezzo, assicurati di includere [unit_pricing_measure] e [unit_pricing_base_masure] nel tuo feed.

Prezzo scontato [sale_price]

Molti commercianti non includono l'attributo del prezzo di vendita nei loro feed, il che causa problemi nei loro account Google Merchant Center.

Perché?

Perché Google vede prezzi diversi sulle tue pagine di destinazione da quelli che hai inviato nel feed. Ecco perché non possiamo sottolineare abbastanza quanto sia importante avere sempre gli stessi prezzi nel feed così come vengono presentati sulle pagine di destinazione e sul markup dei microdati.

Peso di spedizione [shipping_weight]

Sebbene questo campo sia facoltativo, se utilizzi la spedizione con tariffa di listino o qualsiasi altro tipo di spedizione che dipende dal peso del prodotto, devi includerlo nel feed degli acquisti.

Marca [marca]

L'aggiunta del marchio al feed dei prodotti è obbligatoria sulla maggior parte dei nuovi prodotti. Le regole qui sono semplici; invia l'attributo brand dei prodotti che vendi tramite Google Shopping oppure, se non hai un brand assegnato ai prodotti, invia invece l'attributo produttore.

Tieni presente che non dovresti mai "falsificare" i nomi dei marchi nel tuo feed. Se vendi repliche o prodotti compatibili con determinati marchi OEM, non inviare il marchio OEM al feed dei prodotti.

GTIN e MPN [gtin, mpn]

Il campo Global Trade Item Number [gtin] è obbligatorio per tutti i prodotti a cui è assegnato un GTIN dal produttore. Se non disponi di un GTIN assegnato dal produttore, puoi inviare il numero di parte del produttore [mpn]. Se i tuoi prodotti non hanno i loro identificatori univoci (GTIN o combinazione di Brand e MPN), assicurati di assegnare un valore "no" al campo [identifier_exists] nel tuo feed.

gtin-mpn-google-shopping

Altri valori [colore, taglia, sesso, ecc.]

A seconda dei tuoi prodotti, potresti dover (o voler) includere ulteriori dettagli nel tuo feed, come colore, taglia, sesso, ecc. Tutto ciò aiuterà Google a comprendere meglio i tuoi prodotti e ti consentirà di competere su Google Shopping, oltre ad aiutarti a strutturare le tue campagne Google Shopping a pagamento. Prima di iniziare ad aggiungere questi valori al feed degli acquisti, assicurati di controllare le specifiche dei dati di prodotto. Potresti anche trovare alcuni attributi utili a cui non penseresti da solo.

Etichetta personalizzata [custom_label_0]

Hai deciso una struttura specifica per le tue campagne Shopping, ma non puoi segmentare i dati nel modo desiderato con tutti gli attributi disponibili? Aggiungi campi Etichetta personalizzata al tuo feed prodotto!

Che tu voglia suddividere le tue campagne in base a fasce di prezzo, ID gruppo di articoli o qualsiasi altra cosa, sarai in grado di farlo tramite etichette personalizzate. Puoi aggiungere fino a cinque etichette personalizzate per feed, quindi usale con attenzione.

Una volta terminata la configurazione del feed, genera il feed, imposta la pianificazione per la generazione automatica e puoi procedere con i passaggi successivi.

Configura il tuo account Google Merchant Center!

Ora che hai configurato il tuo feed, è il momento di configurare il tuo Google Merchant Center. Se stai già utilizzando Google Merchant Center, puoi saltare questo passaggio, ma se non hai familiarità con le campagne Shopping, continua a leggere per configurare il tuo account.

Accedi a Google Merchant Center con lo stesso account Google che stai utilizzando per GoogleAds. Dopo esserti registrato a GMC, aggiungi le informazioni sulla tua attività e verifica il tuo sito web.

Compila il resto delle informazioni tramite Strumenti (come le tariffe di spedizione e le tasse), attiva i programmi Google Merchant che ti interessano e sei pronto per caricare il tuo feed di prodotto.

Come puoi sapere se il tuo feed di prodotto è conforme alle norme di Google?

Puoi indovinare, ma non puoi esserne sicuro a meno che non lo provi.

Scarica il tuo nuovo feed di prodotto e caricalo su Google Merchant Center come feed di prova. Dopo alcuni minuti, Google creerà un rapporto sul feed di prova, in cui potrai vedere se eventuali problemi devono essere risolti prima di caricare il tuo feed di Google Shopping (reale) su Merchant Center.

Quando sei sicuro che i dati nel tuo feed siano corretti e in linea con i consigli di Google, aggiungi un nuovo feed di prodotto a Google Merchant Center.

Non dimenticare di attivare il programma Surfaces Across Google per partecipare a questi nuovi annunci di Google Shopping, programmare un recupero giornaliero e il tuo feed è pronto.

Cosa succede se Google Merchant Center non accetta i tuoi valori per attributi specifici?

Poiché Google ha linee guida rigorose per quanto riguarda i dati di prodotto e i valori degli attributi del tuo negozio Magento potrebbero non essere in linea con quelli di Google, potresti dover modificare il tuo feed per conformarsi alle norme di Google.

Se stai utilizzando il feed degli acquisti di Rocketweb, puoi farlo direttamente nell'estensione con la funzione "Trova e sostituisci" nella sezione "Filtri prodotto".

Se stai utilizzando una soluzione diversa che non dispone di tale opzione, non preoccuparti, puoi risolvere i problemi all'interno di Google Merchant Center stesso. Per fare questo, vai al tuo feed in Google Merchant Center e seleziona "Regole del feed" nell'angolo in alto a destra.

Crea le regole per gli attributi (e i valori) che desideri modificare e sarai pronto per iniziare.

Fonte: Blog Inchoo