Logo MDay 2020 30 Giugno 2020
Magentiamo Day + Magento 1 EOL
L'evento Magento più atteso del 2020
Blog Magentiamo

Magento 2.3.4 - Tutte le novità

Da oggi è disponibile la nuova release di Magento 2.3.4

Questa nuova versione offrirà importanti aggiornamenti della piattaforma sia lato sicurezza e sia relativo ai metodi di pagamento che saranno conformi allo standaed PSD2.

La release 2.3.4 include la risoluzione di oltre 275 bug che i membri della community hanno risolto.

Oltre alla versione 2.3.4 verranno rilasciate anche le patch relative alla sicurezza.

E’ importante ricordare che le patch riguardano sola i bug di sicurezza e non includono i miglioramenti di sicurezza aggiuntivi inclusi nelle release trimestrali come la 2.3.4

Per scaricare Magento segui la nostra guida alla pagina:
https://www.magentiamo.it/blog/scarica-magento-italiano-download/

Creare delle esperienze più coinvolgenti per i clienti con Magento 2.3.4

Nei 10 anni trascorsi, l'E-Commerce ha avuto una sorta di maturità, raggiungendo lo scorso anno quasi $ 650 miliardi, crescendo quindi tre volte più velocemente della vendita al dettaglio.

Allo stesso tempo, l'E-Commerce B2B è esploso nello stesso periodo, raggiungendo $ 1,2 trilioni nel 2019. Per dare il via al nuovo decennio, Magento Commerce e Magento Open Source 2.3.4 arrivano oggi in questa nuova versione, per aiutare i commercianti a costruire esperienze per il cliente, più coinvolgenti. Esperienze che superano le aspettative e che sono in grado di mantenere i clienti già acquisiti, che ritornano e acquisirne di nuovi.

Miglioramenti del Page Builder

Da quando Magento ha lanciato il Page Builder in Magento Commerce lo scorso marzo, abbiamo assistito a uno slancio incredibile.

Molti merchants che utilizzando Magento, hanno visto accelerare radicalmente la loro capacità di fornire nuovi contenuti ai propri clienti. I merchants ora hanno il pieno controllo su come i loro prodotti sono mostrati all'interno del contenuto della pagina: è possibile ordinare i prodotti nel Page Builder, per posizione del prodotto nella categoria o nell'elenco di SKU dei prodotti, oppure ordinare per vari parametri predefiniti come nome, prezzo, stato delle scorte e altro.

Quindi, è possibile mostrare i prodotti nelle griglie dei prodotti statici che evidenziano tutti gli elementi contemporaneamente o nel carousel di immagini che presenta i vari prodotti abbinati nelle slide.

Compatibilità del Page Builder e PWA Studio

Nel corso dell'ultimo anno abbiamo visto anche un rapido aumento del numero di vetrine  costruite utilizzando il Progressive Web App (PWA) Studio per risultati incredibili. PWA Studio crea un'ottima base da cui gli sviluppatori possono costruire, distribuire e mantenere le PWA basate su Magento, semplificando la gestione delle PWA stesse per i merchants.

Ora, i contenuti creati con Page Builder possono essere renderizzati nella vetrina di riferimento Venia di PWA Studio, mettendo la potenza, la velocità e il controllo creativo di Page Builder nelle mani degli esperti di marketing che progettano vetrine basate su PWA Studio.

“Un passo importante nel cammino verso la trasformazione delle PWA in una soluzione eccezionale per tutti i nostri merchants, è la possibilità di modificare i contenuti che verranno presentati nel frontend del PWA Studio all'interno del Page Builder. Abbiamo unito queste due potenti funzionalità per consentire la rapida introduzione sul mercato di tutti i dispositivi e le esperienze. " - Jason Woosley, VP Commerce Product & Platform, Adobe

Magento2.3.4-PageBuilder-PWA

Integrazione Adobe Stock

In un sondaggio effettuato da Magento tra i  vari merchants, sia di piccole che medie dimensioni, risulta che molti non producono da soli le proprie risorse multimediali e si affidano invece alle immagini online di stock.

Tuttavia  il caricamento manuale delle risorse potrebbe risultare lento e inefficiente. In Magento 2.3.4, quindi è stata fatta un' integrazione di Adobe Stock.  In questo modo  i merchants possono aggiungere risorse multimediali di alta qualità ai loro siti Web, tutto direttamente dal pannello di admin di Magento.

Questa integrazione con Adobe Stock - unica per Magento - significa che i merchants possono semplificare il loro processo creativo, ottimizzare il flusso di lavoro e creare siti più professionali e visivamente accattivanti.

Fai clic su "Cerca in Adobe Stock" dalla Galleria multimediale per sfogliare senza problemi l'intero catalogo Adobe Stock con milioni di risorse e tutto direttamente dal pannello di admin di Magento.

E' possibile visualizzare l'anteprima delle immagini filigranate all'interno del contenuto del sito per provarle prima di acquistare o autorizzare la licenza con il tuo ID Adobe.

Realizzato con l'aiuto della community globale di Magento, la combinazione di Magento e Adobe Stock è la prima integrazione con Creative Cloud. 

Magento2.3.4_Magento-Adobe-stock

Chat potenziata con DotDigital

Tornata in Magento Commerce 2.2.2, dotdigital è diventata la prima Vendor Bundled Extension (VBE) con il suo codice integrato nella piattaforma. Come parte della versione 2.3.4 di Magento Commerce, dotdigital ha migliorato il suo VBE con l'aggiunta di una  Chat e includerà un agente gratuito per i merchants per iniziare.

Questa funzione è esclusiva per chi utilizza Magento 2.3.4. Gli agenti della chat possono gestire in modo semplice ed efficiente più conversazioni con clienti e potenziali clienti e possono inviare e ricevere file, quali biglietti, ricevute, immagini di prodotti o video dimostrativi o materiale di marketing, come e-book e white paper. Inoltre, la Chat offre il vantaggio chiave di vendere ai clienti un prodotto diverso (nel caso in cui il prodotto desiderato dal cliente sia esaurito) e consigliare su prodotti complementari a un acquisto precedente.

Dotdigital Engagement Cloud Chat consente ai clienti di entrare in contatto con i marchi e ricevere risposte in tempo reale, eliminando qualsiasi ostacolo alle vendite e offrendo un servizio clienti eccezionale. La chat fornisce l'accesso alle risposte in pochi secondi e la sua integrazione nel tuo sito ti consente di ottenere maggiori entrate.

Magento 2.3.4_chat

Aggiornamenti aggiuntivi

Oltre a queste nuove funzionalità incluse con l'ultima versione, Magento 2.3.4 offre aggiornamenti e miglioramenti su tutta la piattaforma:

PWA Studio 5.0.0: oltre alla compatibilità con Page Builder, l'ultimo aggiornamento di PWA Studio include nuovi strumenti per aiutare a far funzionare un nuovo progetto più rapidamente e "Talons" per semplificare il lavoro con i componenti dell'interfaccia utente di Venia. Scopri queste modifiche e altro nelle Note sulla versione di PWA Studio.

GraphQL: questa versione include una migliore copertura di GraphQL mentre continuiamo a consentire a un numero crescente di merchants di adottare un approccio senza necessità di conoscenza dello sviluppo del negozio. Consulta le modifiche dettagliate nelle Note sulla versione di GraphQL.

Prestazioni migliorate: sono stati apportati miglioramenti alle prestazioni in diverse aree della piattaforma, comprese le prestazioni dello storefront, riducendo al minimo le richieste al server. E' stata anche ottimizzata la gestione dello spazio pubblicitario e le capacità B2B.

Authorize.net: l'integrazione di base del metodo di pagamento di Authorize.net è stata deprezzata insieme con altri metodi di pagamento in base al regolamento PSD2 dell'UE. Si consiglia di utilizzare l'integrazione di pagamento ufficiale disponibile sul Marketplace.

Aggiornamenti di sicurezza e qualità della piattaforma: sono state introdotte una serie di correzioni di sicurezza insieme ad aggiornamenti dei componenti della piattaforma per migliorare la sicurezza e la conformità PCI. Consulta i Bollettini sulla sicurezza di Adobe per ulteriori informazioni sugli aggiornamenti di sicurezza inclusi in questa nuova versione.

Miglioramenti della sicurezza Magento 2:

La release 2.3.4 di Magento CE include i seguenti miglioramenti della sicurezza:

  • Oltre 30 miglioramenti della sicurezza che aiutano a chiudere le vulnerabilità di cross-site scripting (XSS) e di esecuzione di codice remoto (RCE). Nonostante questi aggiornamenti consigliamo di prendere tutte le precauzioni necessarie per proteggere l’accesso al proprio bckend di amministrazione, per esempio
    • whitelisting IP,
    • autenticazione a due fattori ,
    • uso di una VPN.

Ricordiamo che i bug di sicurezza sono risolti in questa versione (2.3.4) ma anche nella versione Commerce 2.2.11, Magento Enterprise 1.14.4.4 e Magento Comunity 1.9.4.4.

I miglioramenti della sicurezza comprendono anche

  • Rimozione degli aggiornamenti di layout personalizzati e deprecazione degli aggiornamenti di layout per rimuovere l'opportunità di Remote Code Execution (RCE) . Il campo Aggiornamento layout personalizzato dentro “Modifica pagina CMS”, “Modifica categoria” e “Modifica prodotto” è stato modificato in un selettore. Quindi non è più possibile specificare un aggiornamento del layout specifico con il testo, ma è invece necessario creare un file fisico che contenga gli aggiornamenti del layout e selezionarlo per l'uso. Il nome del file contenente un aggiornamento deve seguire le convenzioni qui descritte.

Aggiornamenti della piattaforma Magento2

  • Miglioramenti al framework della coda dei messaggi . Magento ora supporta l'ultima versione di RabbitMQ v3.8, che è la tecnologia di terze parti che sta alla base del framework delle code dei messaggi di Magento.
  • Miglioramente della cache delle pagine e del salvataggio delle sessioni migliorate . Questa versione è stata testata sull'ultima versione stabile di Redis v5.0.6.
  • Supporto avanzato per MariaDB 10.2 . Le precedenti versioni di Magento 2.3.x generavano un errore dopo il setup:upgrade, con questa versione sono state  normalizzato i valori restituiti da MariaDB
  • L'integrazione base del metodo di pagamento “Authorize.net” è stata deprecata. Quindi bisogna utilizzare solo l'integrazione di pagamento ufficiale disponibile sul Marketplace.

Nota : Magento 2.3.4 non è stato testato con PHP 7.1. PHP 7.1 ha raggiunto EOL (End of Life) il 1 ° dicembre 2019. Ti consigliamo di aggiornare la tua distribuzione a una versione supportata di PHP. Consulta i requisiti dello stack tecnologico Magento 2.3 per informazioni sulle versioni supportate.

Gestione delle scorte

  • Risolto un problema di prestazioni noto che causava carichi eccessivi sul server,
  • Aggiornato il “nventory Reservations CLI” per ridurre l'utilizzo della memoria su cataloghi di grandi dimensioni,
  • Risolti bug generici che riguardavano
    • note di credito,
    • prodotti raggruppati,
    • azioni di massa sullo stock.

GraphQL

Questa versione include delle migliorie di GraphQL sulla ricerca, sula navigazione a più livelli e  su alcune funzionalità del carrello.

    • Possibilità di collegare un carrello a un cliente per poterlo recuperare su diversi dispositivi,
    • Migliorato il recupero e la stampa dei prezzi in vetrina,
    • Migliorato il calcolo delle informazioni sulle tasse del prodotto e sullo sconto dei prodotto,
  • Migliorato e velocizzato il calcolo delle promozioni nel carrello,
  • Filtro di categoria: aggiunti i dati di categoria per ID, nome o SLUG,
  • Migliorato e velocizzato il filtraggio per attributi personalizzati nella navigazione a più livelli.

Problemi risolti

Installazione, aggiornamento, distribuzione

  • Gli aggiornamenti non falliscono più quando le distribuzioni contengono informazioni di archivio predefinite in app/etc/config.php. In precedenza, i blocchi MySQL si verificavano durante la fase di importazione del negozio di aggiornamento e Magento generava un errore.
  • possibilità di eseguire correttamente bin/magento setup:static-content:deployin anche in modalità sviluppatore. In precedenza, il tentativo di esecuzione ha bin/magento setup:static-content:deploy generava  un errore,
  • Corretto l’errore generato dal comando setup:db-declaration:generate-patch. Adesso viene generato un file delle patch,
  • È ora possibile eseguire bin/magento maintenance:enable o  eseguire bin/magento maintenance:disable su un Magento Comunity  con un database vuoto,
  • Corretto l’errore di disabilitazione della cache durante l’esecuzione di “composer update”,
  • I nomi dei fornitori ora possono contenere numeri. In precedenza, Magento ha generato un errore. Correzione inviata da Jason Sylvester nella richiesta pull 24324 . GitHub-8037
  • Le singole pipes nel file composer.jsonfile sono state cambiate in doppie pipes.

AdminGWS

Corretto errore “You cannot define a correlation namestore_tablemore than once” generato quando un amministratore con accesso limitato provava a visualizzare Contenuti > Pagine.

Analytics

  • Il comando module-analytics/Model/ExportDataHandler.phpora adesso genera i dati dentro la “Docroot/var/cartella”,
  • Facendo clic sul tasto “ESC” non si chiude più la finestra di dialogo popup di Analytics Analytics che Magento visualizza quando un amministratore accede per la prima volta,
  • Gli amministratori possono ora utilizzare il tasto TAB solo per spostarsi tra i pulsanti “Consenti” e “Non consentire”.

backend

Corretti i percorsi dei file statici generati dalle 'e-mail inviate dall'amministratore

Prodotti in bundle

  • Il prezzo e il totale parziale mostrati nel carrello e nel mini carrello per i prodotti in bundle ora si basano sulla quantità di articoli e sul prezzo a livelli come previsto,
  • Il carrello ora mostra i prezzi corretti per i prodotti in bundle quando si utilizza il pulsante “Aggiungi al carrello” per aggiungerli al carrello due volte,
  • I prodotti del pacchetto ora mostrano il prezzo corretto quando le opzioni del pacchetto includono solo un'opzione di selezione multipla.

B2B

  • Corretto errore così da aggiornare la pagina “Prodotto semplice” di prodotto creato dalle API. In precedenza, se si tentava di accedere alla pagina di un prodotto dopo aver eseguito `bin / magento cache: flush, Magento ha generato un errore,
  • Corretto errore per rendere un cliente attivo utilizzando l'opzione “Attiva” presente nel menu “Azioni” dell'elenco “Tutti i clienti”. In precedenza Magento non modificava lo stato del cliente e lasciava vuoto il campo dello stato,
  • Magento non visualizza più un'opzione per rivedere Termini e condizioni ogni volta che si tenta di effettuare un ordine da un preventivo. In precedenza, quando si cercava di effettuare il check out da un preventivo durante il tentativo di effettuare un ordine, era necessario selezionare la casella dei termini prima di fare clic su Effettua ordine e Magento visualizzava un errore.
  • Gli attributi del cliente vengono ora visualizzati come previsto nella pagina” Aggiungi nuova azienda”. In precedenza, Magento non visualizzava gli attributi del cliente nella scheda Amministratore di un'azienda,
  • Gli utenti con privilegi di amministratore dell'azienda non possono più inviare riordini per account diversi dai propri,
  • La pagina” Richiedi un preventivo” (accessibile facendo clic su Richiedi un preventivo dalla pagina del carrello) ora funziona come previsto nelle distribuzioni che eseguono Internet Explorer 11.x,
  • PayPal Express ora funziona come previsto come metodo di pagamento anche per i preventivi. In precedenza, Magento restituiva l’errore “We can't initialize Express Checkout”,
  • Corretto errore per chiudere l’elenco della lista dei desideri. In precedenza, la lista dei desideri era estesa anche quando si tentava di chiuderla,
  • I tassi di cambio non vengono più duplicati nella pagina “Ordine amministratore”,
  • Adesso Magento gestisce correttamente i valori decimali nelle quantità di prodotto come previsto quando si aggiunge un prodotto a un elenco di richieste,
  • Corretto errore della casella di controllo “Seleziona tutto” nella pagina “Elenco richieste”. In precedenza, quando si deselezionavano tutti i prodotti in un elenco di richieste, la casella di controllo Seleziona tutto rimaneva abilitata,
  • Corretto errore sulla casella “indirizzo di fatturazione” quando un amministratore effettua un ordine dal pannello di amministrazione. In precedenza a casella di controllo “indirizzo di fatturazione” era sempre impostata su “true” quando veniva visualizzato il modulo di riordino. Questo errore comportava che l’indirizzo di fatturazione sostituiva del tutto l’indirizzo di spedizione e quindi le informazioni sulla spedizione andavano perse,
  • E’ possibile limitare l'accesso alle funzioni B2B dal pannello di amministrazione, controllando quali dipendenti possono lavorare con articoli e impostazioni B2B,
  • Con questa release Magento utilizza la lingua impostata per la vista dello store in cui è stato effettuato l'ordine anche nella visualizzazione delle informazioni di pagamento di un ordine nel pannello di amministrazione. In precedenza, Magento aveva sempre ricavato queste informazioni dalla vista dello store predefinita per tutti gli ordini creati in una distribuzione su più siti,

Carrello e checkout

  • Corretto errore sulla gestione di multi regole di prezzo nel carrello. In precedenza, Magento ignorava le condizioni per rimuovere la spedizione gratuita quando erano validi altri sconti,
  • Magento ora applica correttamente le regole del prezzo del carrello che applicano uno sconto del 100%,
  • Gli utenti ospiti possono ora effettuare il checkout dopo che il carrello persistente è stato disabilitato. In precedenza, Magento visualizzato questo errore: No cart with such entityId=0,
  • Le informazioni di fatturazione e spedizione non scompaiono più dalla sezione “Pagamento “ dal checkout quando una richiesta POST AJAX ha esito negativo,
  • Magento ora visualizza un errore quando si carica uno SKU di prodotto errato durante la creazione di un ordine in un negozio non predefinito in una distribuzione multi-negozio. In precedenza, Magento visualizzava un errore quando si verificava questo scenario nell'archivio predefinito.
  • Corretto l’errore quando si apre il carrello in una finestra separata durante il checkout multishipping,
  • Le tabelle delle regole di prezzo del carrello nelle distribuzioni su più siti ora mostrano le regole di prezzo del carrello esistenti come previsto. In precedenza, la pagina “Regole prezzi” carrello mostrava il pulsante Cerca , il numero di record trovati e i pulsanti di navigazione, ma non visualizzava la griglia delle regole.
  • Magento ora visualizza le quantità di prodotto corrette nella scheda Articoli ordinati della pagina dell'ordine quando il prezzo include un valore decimale. Correzione presentata da Eden Duong nella richiesta pull 23943 . GitHub-23940,
  • Magento ora visualizza un messaggio di errore informativo quando un cliente aggiorna un carrello con una quantità di prodotto non disponibile,
  • Corretto il funzionamento del pulsante “Cancella carrello”  su Internet Explorer,
  • Le descrizioni degli sconti vengono ora visualizzate in modo coerente nell'interfaccia del prodotto,
  • Magento ora mostra i pulsanti Aggiorna ed Elimina come previsto nella minicart in vista mobile. In precedenza, questi pulsanti si sovrapponevano,
  • I campi di riepilogo del carrello dello storefront e dell'amministratore ora vengono visualizzati in modo coerente e seguono le preferenze di impostazione,
  • Magento non visualizza più un prodotto disabilitato in un carrello o in vetrina se viene disabilitato dopo che un cliente lo ha aggiunto al carrello utilizzando un codice coupon. In precedenza, in queste condizioni, Magento generava un errore e il cliente non poteva completare l'ordine.

Catalogo

  • La modifica del set di attributi di un prodotto disabilitato non abilita più il prodotto,
  • Magento ora mostra le immagini dei banner di categoria come previsto nelle pagine di modifica della categoria,
  • Quando un amministratore imposta la soglia di esaurimento stock per un prodotto su un valore negativo e consente ordini arretrati inferiori a 0, i clienti possono effettuare un backorder di un prodotto fino a quando il valore di soglia esaurito corrisponde alla quantità di stock del prodotto. In precedenza, la soglia di esaurimento delle scorte non aveva alcun effetto e il prodotto in questione rimaneva disponibile e poteva essere riordinato senza limiti.
  • È stato corretto un problema che causava la restituzione di valori nulli dell'albero delle categorie dopo l'aggiornamento da Magento 2.3.1 in presenza di più visualizzazioni negozio.

Pulizia e refactoring semplice del codice

Prodotti configurabili

  • Magento ora mantiene l'ordinamento delle immagini semplici caricate quando vengono caricate tramite la procedura guidata “Crea configurazioni”,
  • L'elenco delle opzioni di un prodotto configurabile ora mostra i prodotti esauriti come previsto quando l’opzione “Visualizza prodotti esauriti” è abilitata,
  • Le prestazioni delle operazioni di modifica e salvataggio sui prodotti configurabili sono state migliorate.

Cliente

  • Il campo Data di nascita nel modulo di registrazione del cliente non viene più impostato per impostazione predefinita sull'1/1/1970,
  • L'elenco dei paesi accessibili dal campo “Aggiungi nuovo indirizzo” del flusso di lavoro di pagamento ora mostra solo i paesi che sono stati definiti in Ammin. > Negozi > Configurazione > Generale,
  • Magento ora esegue controlli di convalida sui valori immessi nel campo Data di nascita nella pagina “Aggiungi nuovo cliente”

Archiviazione multimediale del database

  • Il php bin/magento catalog:image:resizecomando ora elabora le immagini dal database come previsto quando i file non esistono localmente,
  • Abilitando Flush Catalog Images Cache on System > Cache Management ora cancella tutti i file di immagine memorizzati nella cache sia dal filesystem che dal database.

E-mail

  • Le pagine Registrazione e Contattaci ora gestiscono correttamente i nomi dei clienti che contengono caratteri non ASCII. In precedenza, se il nome del cliente conteneva caratteri non ASCII, l'utente non riceveva l'email.

Correzioni generali

  • I passaggi di convalida di base sono stati aggiunti ai campi nella pagina Store > Configurazione > Catalogo,
  • Magento ora reindirizza correttamente alla pagina dell'account cliente quando si fa clic sul pulsante Indietro nella pagina Gestisci indirizzi,
  • Le immagini ora cambiano come previsto quando si passa il mouse sull'immagine quando si utilizza un touchscreen.

Import / export

  • Magento ora crea un file di esportazione dei prezzi avanzato come previsto quando si esportano più di 5000 prodotti,
  • La pagina Impostazioni di importazione pianificate non visualizza più i campi che sono stati disabilitati nelle impostazioni di configurazione,
  • Rimosse le virgolette ridondanti dal titolo del campo “CSV” del file CSV dell'ordine esportato,
  • La pagina “Esporta” ora mostra i file esportati in una griglia. In precedenza, Magento non elencava i file ma visualizzava un messaggio che indicava che la sezione CDATA era troppo grande per essere visualizzata quando venivano esportati più di 20.000 record.

Ordini

  • L'elenco Ordine ora visualizza le informazioni sull'ordine nella valuta in cui è stato effettuato l'ordine, non nella valuta di base corrente del negozio,
  • Ora puoi aprire una vetrina da Vendite > Ordini > Vista cliente . In precedenza il pannello di amministrazione si bloccava e la pagina non veniva mai ricaricata,
  • Magento ora mostra il secondo nome del cliente nei dettagli del cliente sugli ordini e nella nuova e-mail di ordine inviata ai clienti.

I saldi

  • La convalida è stata aggiunta al campo Importo minimo ordine nella pagina Negozi > Impostazioni > Configurazione > Vendite .

URL rewrite

  • Magento ora popola la url_rewrite  con la nuova riscrittura dell'URL del prodotto quando si crea un nuovo prodotto quando è abilitata la modalità negozio singolo. In precedenza, Magento non generava un URL intuitivo al momento della creazione di prodotti quando era abilitata la modalità negozio singolo.

UI

  • Le miniature della galleria multimediale non vengono più allungate quando le immagini hanno un rapporto orizzontale.
  • L'importo dell'imposta nelle e-mail dell'ordine cliente viene ora visualizzato prima della riga che mostra il totale generale dell'ordine.
  • Il campo Codice postale di fatturazione nella pagina Ordini e resi ora funziona come previsto.
  • Un'etichetta di intestazione mancante è stata aggiunta alla tabella Sistema di integrazione > Integrazioni .
  • Standardizzato il popup di conferma richiamato dalla finestra Aggiungi nuove regole fiscali dell'amministratore.
  • Magento ora mostra le fasi di pagamento nell'ordine personalizzato impostato uiComponents SortOrder.

Fonte: documento ufficiale sulla nuova release:

https://devdocs-beta.magento.com/guides/v2.3/release-notes/release-notes-2-3-4-open-source.html

https://magento.com/blog/magento-news/magento-2.3.4-building-more-engaging-customer-experiences

Magentiamo Day