Blog Magentiamo

Best paractices per la pagina di categoria in Magento

Le pagine delle categorie fungono da ponte tra la pagina iniziale e le pagine dei prodotti, portando i clienti verso la ricerca dei prodotti giusti.

Sono un passaggio essenziale nel percorso di acquisto di un cliente che naviga nel negozio utilizzando la navigazione principale anziché la ricerca. Sono anche tra le prime pagine su cui atterreranno i clienti. Ciò significa che molti utenti inizieranno il loro processo di navigazione e shopping proprio qui.

Questo rende queste pagine ancora più critiche.

Continua a leggere per vedere le migliori pratiche per la progettazione per le pagine di categoria in Magento.

Il layout delle pagine della categoria di Magento può essere impostato in tre modi:

  1. solo blocco statico
  2. elenchi di prodotti
  3. combinazione dei due precedenti (prodotti e blocco statico)

Tratteremo tutti e tre gli approcci e in che modo possono influenzare il design della pagina della categoria Magento.

Pagina categoria intermedia Magento

Una pagina di categoria intermediaria aiuta il cliente a selezionare un ambito meglio definito prima di raggiungere i prodotti. È quasi come una home page, per quella particolare categoria. Guida il cliente più a fondo in sottocategorie, prodotti promossi e altri contenuti ausiliari, come blog o guide. Questo è il motivo per cui le pagine di categorie intermedie hanno spesso compiti simili alle home page: trasmettere l'ampiezza della categoria e mostrare percorsi di acquisto diversi.

Le pagine intermedie saranno utili per diversi gruppi di utenti:

  • utenti che non sono alla ricerca di un prodotto specifico e hanno bisogno di ispirazione o guida
  • utenti che cercano un particolare tipo di prodotto possono individuare rapidamente la categoria
  • utenti che scelgono la categoria di livello superiore anziché la sottocategoria nella navigazione principale.

Quando e perché impostare una pagina di categoria con il solo blocco statico

A volte mostrare le schede di prodotto per una categoria di primo livello non ha molto senso. Questi elenchi possono essere troppo lunghi, disorganizzati e generici. Ciò accade spesso quando la categoria madre ha un gran numero di sottocategorie.

Si può sostenere che è sufficiente utilizzare la configurazione solo dei prodotti perché le categorie "figlio", nella navigazione a più livelli ,consentiranno a un cliente di selezionare una categoria.

Tuttavia, in situazioni in cui ci sono più di dieci categorie, nulla può battere la chiarezza di una pagina di categoria intermedia. Immagina un negozio di abbigliamento in cui la navigazione è generalmente di genere, come base per il primo livello. Al momento della selezione del genere, al cliente vengono presentati 25.000 prodotti di 26 diverse categorie. I negozi di abbigliamento sono spesso pieni di sottocategorie che si basano sul gergo specifico del settore. Ci sono variazioni legate a etichette tematiche (come "prepararsi per l'inverno") o persino al materiale (collezione in pelle).

Le sottocategorie nella navigazione a più livelli sono in formato di solo testo. Il cliente non ha idea di cosa ci sia dietro quelle sottocategorie. Vedi quanto è facile perdersi nelle pagine del catalogo? Anche acquistare una giacca semplice può facilmente provocare uno scenario negativo sia per il cliente che per il commerciante.

Strutturare la pagina delle categorie intermedie

Quando si utilizzano le pagine delle categorie intermedie, le sottocategorie devono sempre avere il posto più importante nella pagina. Questo di solito significa vicino alla cima nella parte superiore della gerarchia. Contrariamente al mito, le persone scorrono, ma fanno ancora affidamento su ciò che è ovvio quando formano un'opinione sulla pagina e su cosa possono fare su di essa.

La presenza di prodotti, percorsi di acquisto stimolanti o altri contenuti ausiliari è un'ottima aggiunta. Tuttavia, questi tipi di contenuti dovrebbero avere sempre un'importanza secondaria.

Sotto-categorie

A differenza delle etichette di testo nei menu a discesa, le sottocategorie nelle pagine di destinazione offrono molte più opzioni in termini di presentazione visiva e design personalizzato.

L'uso di immagini e diversi stili di testo può aiutare a creare sia presentazioni visive di sottocategorie sia la loro gerarchia, cioè relazioni genitori-figlio. Le immagini sono informazioni particolarmente importanti perché offrono un'anteprima della categoria molto migliore rispetto a un'etichetta di testo. Diventa ancora più critico se i clienti non hanno familiarità con i termini specifici del settore.

Una miniatura e un testo descrittivo significheranno molto di più per i clienti rispetto a un'etichetta di testo che non riescono a capire.

sottocategorie-magento

Per esempio nel settore dell' imballaggio la categoria "Scatole" presenta visivamente ogni sottocategoria, rendendo molto più semplice la comprensione dei tipi di scatole che vengono offerte.

Senza l'immagine, sarebbe impossibile per un persona non addetta ai lavori, differenziare un'etichetta di scatola da un'altra. Oltre alle miniature dei prodotti, una soluzione che incontriamo spesso è l'uso di immagini in cui i prodotti sono inseriti in un contesto. Ad esempio, un divano girato in un salotto decorato (inclusi tavolo, moquette, cassettiera, ecc.) O un modello che indossa un intero vestito.

Questo approccio, tuttavia, lascia l'immagine aperta all'interpretazione, perché è piena di diversi tipi di prodotti. Quando si utilizzano tali immagini, è essenziale concentrarsi sui tipi di prodotto e non sull'intero scenario.

Anche avere una barra laterale tradizionale con collegamenti testuali a sottocategorie può rivelarsi utile. La barra laterale testuale non è così accattivante come le miniature e può essere male interpretata, ma alcune persone preferiranno sempre la navigazione testuale perché è molto più veloce leggere le categorie piuttosto che scansionare la sezione della pagina dei contenuti ricchi di grafica.

Sub-categorie

La visualizzazione di sottocategorie è senza dubbio necessaria, ma per portare le cose a un altro livello, è anche bello includere anche le sotto-sottocategorie. Questo è un aiuto immediato per i clienti che potrebbero non essere sicuri di quale sottocategoria sarà la scelta giusta.

Quando si mescolano le sottocategorie con le sotto-sottocategorie, è essenziale indicare visivamente la gerarchia e le relazioni "madre-figlio". Questo di solito viene fatto usando rientri, elenchi, caratteri di dimensioni diverse e simili.

packaging-subsubcategories

Pagina categoria elenco prodotti Magento

La pagina di elenco dei prodotti è tradizionalmente costituita da un elenco di prodotti, sistemi di filtraggio, opzioni di ordinamento e navigazione in termini di impaginazione. La pagina di elenco presenta le sue sfide di progettazione: visualizzazione di informazioni sufficienti, ma senza ingombrare l'interfaccia. Dovrebbe contenere quinsi informazioni sul prodotto appropriate e consentire filtri sufficientemente precisi e simili.

Filtri e attributi del prodotto

Uno dei principali problemi di usabilità che vediamo spesso sono le scarse opzioni di filtro, e questo è direttamente correlato agli attributi del prodotto Magento.

Gli strumenti di filtro consentono agli utenti di ridurre l'elenco dei migliaia di prodotti a quelli che hanno una maggiore rilevanza per loro. Questo sistema ha un ruolo cruciale nelle capacità di ricerca del prodotto dell'utente.

Capire quali attributi del prodotto visualizzare in un elenco di filtri, non è un compito facile. Un buon elenco di filtri dovrebbe consentire agli utenti di restringere accuratamente l'ambito, ma d'altra parte, non dovrebbe essere un lungo elenco che creerà un sovraccarico di opzioni. Oltre ad alcuni attributi ragionevolmente fondamentali come prezzo, variazioni di colore o dimensioni, i filtri dipenderanno dal tipo di prodotto, dalla categoria e dagli standard del settore.

Non esiste una soluzione unica per tutti. Ad esempio, per un elenco di prodotti per calzature, gli attributi possono essere il tipo (scarpe da ginnastica, tacco o scarpe basse), il materiale (pelle, tessuto, sintetico) il tipo di  occasioni (sport, ogni giorno, occasioni speciali) e altro ancora.

Oltre ai filtri degli attributi di prodotto, un altro tipo di filtro da considerare è un filtro basato sulla "compatibilità". Alcuni prodotti dipendono semplicemente dalla compatibilità. La loro compatibilità determina la loro intera rilevanza con un altro prodotto che un utente possiede già (accessori, custodie per laptop, ecc.).

Ad esempio, se un utente ha bisogno di un adattatore di alimentazione per il proprio laptop, dovrà assicurarsi che i due siano compatibili. Altrimenti, l'adattatore sarà inutile per loro.

L'utilizzo del marchio come filtro di compatibilità di solito non è sufficiente. La mancanza di tali filtri può facilmente comportare la perdita di vendite, clienti ansiosi e ordini restituiti.

Input definito dall'utente

Spesso un filtro è costituito da dati numerici: prezzo, peso, potenza, ecc. E questi sono generalmente presentati come intervalli.

Anche se è meglio che non averli affatto, gli intervalli influenzeranno le capacità di ricerca degli utenti, perché raramente corrispondono agli intervalli che un utente sta cercando. Inoltre, se vengono coperti più intervalli, l'elenco delle opzioni sarà spesso molto lungo o i valori dell'intervallo saranno così ampi che non saranno più efficaci. La soluzione ottimale per gli intervalli è sempre quella di consentire agli utenti di definire i propri valori di intervallo superiore e inferiore.

Ciò consente loro di ottenere un elenco di prodotti ben definito e risparmia loro di effettuare selezioni multiple se sono interessati solo a un valore inferiore e superiore.

filtri-intervalli-magento

Lista prodotti pagina di categoria

Determinare quali caratteristiche o attributi del prodotto mostrare nella lista di prodotti della pagina di categoria, dipende dal sito e dal tipo di prodotto. Un buon elemento legato questa lista, dovrebbe fornire informazioni sufficienti per aiutare l'utente a valutare accuratamente la pertinenza degli elementi e confrontarli rapidamente con altri elementi elencati. Di solito, attributi come titolo, prezzo e miniature dei prodotti sono fondamentali.

Tuttavia, questi vengono ulteriormente estesi, a seconda del negozio, del tipo di prodotto o delle specifiche del settore. Un attributo essenziale che viene spesso trascurato sono le variazioni del prodotto (diversi colori, dimensioni, ecc.) Senza queste un cliente potrebbe saltare il prodotto che sta cercando semplicemente perché non vede una variazione che potrebbe piacergli.

Le valutazioni degli utenti sono qualcosa che molti commercianti amano evitare di visualizzare, a volte anche queste vengono addirittura disattivate. Che si tratti della paura di recensioni negative o della mancanza di recensioni in generale, le valutazioni sono considerate uno degli attributi cruciali. Ogni volta che un cliente non è sicuro sul prodotto, è probabile che faccia affidamento su clienti precedenti per fare la scelta sicura.

Molti prodotti possono avere una categoria o attributi relativi agli standard del settore, che possono essere i più importanti. Attributi come dimensioni, classificazione in base all'età e simili possono spesso influire sulla decisione di aprire la pagina del prodotto o meno. Questi varieranno da un settore all'altro e da una categoria all'altra, ma devono essere scelti in modo univoco per aiutare i clienti a prendere una decisione informata.

Visualizzazione elenco o griglia

Siamo abituati a vedere la vista griglia. Questa è sicuramente un'ottima scelta perché abilita più prodotti per riga e molti commercianti lo preferiscono.

La vista a griglia è eccellente per prodotti visivamente guidati come abbigliamento o mobili. Abilita al meglio ciò che è più importante per questo prodotto: una miniatura più grande, ovvero che mostra l'aspetto di un prodotto. Funziona anche con prodotti che non hanno l'estetica come fattore di acquisto principale, ad esempio integratori o prodotti per la salute e la pulizia. 

Tuttavia, non tutti i tipi di prodotto si adattano alla vista a griglia, soprattutto se i prodotti sono guidati dalle specifiche come TV, laptop, ecc. Con questi prodotti, le specifiche sono fondamentali per la scelta del prodotto e le decisioni di acquisto.

Con più specifiche disponibili, i clienti possono valutare meglio i prodotti nell'elenco e la vista elenco offre più spazio per includere le specifiche.

Con i prodotti basati sulle specifiche in una vista a griglia, è abbastanza difficile trovare spazio sufficiente ed equilibrio per tutte le specifiche cruciali. Per impostazione predefinita, Magento offre sia la griglia che le visualizzazioni del layout dell'elenco. Tuttavia, vediamo raramente i clienti che utilizzano lo switch, quindi le risorse per la creazione di entrambi i layout dovrebbero essere giustificate. Se c'è un chiaro consenso sul fatto che l'uno o l'altro sia sufficiente, probabilmente non ha senso investire in entrambi.

L'abbigliamento, ad esempio, non ha specifiche significative per utilizzare la visualizzazione elenco. D'altra parte, i computer sicuramente lo fanno. Tuttavia, se i prodotti confinano visivamente e determinati dalle specifiche, può essere utile investire in entrambi.

griglia e lista prodotti

Elenco prodotti categoria Magento e contenuto CMS

Il terzo modo per impostare un layout di pagina di categoria è avere entrambi i modi. Questo approccio ha i suoi vantaggi, ma se non fatto nel modo giusto, può portare a seri malintesi sul funzionamento della pagina. 

Una pagina di categoria, piena di sottocategorie, navigazione a più livelli ... Tutto ciò che ti aspetteresti da una tipica pagina di categoria. Ma ecco il problema - sotto tutto quel contenuto (che di solito richiede lo scrolling), nascosto sotto tutto quel contenuto CMS - c'è un elenco di prodotti. 

Quando si combinano elenchi con contenuti CMS, è importante non spingere troppo in basso l'elenco con i contenuti per evitare interpretazioni pericolose o annoiare il cliente.

Queste sono alcune delle più importanti linee guida per strutturare correttamente una pagina di categoria. Speriamo che possano esserti utili nel momento in cui anche tu deciderai di impostare le pagine di categoria del tuo store.