Installare Magento 2: Guida Completa

Finalmente è uscita la versione Beta di Magento2. Hai già provato ad installarlo? Ecco una guida completa per effettuare l'installazione al meglio.

magento 2 Guida all'installazione
4.75/5 (4)

Finalmente è uscita la versione Beta di Magento2. Ora, mentre scrivo questo articolo, la versione attuale è la Magento 2 Version 0.42.0-beta6.

Hai già provato ad installarlo? Beh, non è molto semplice neanche per i più esperti  e devo ammettere che ho impiegato molto tempo per riuscirci.

Così ho deciso di fare questa guida per aiutarti, dove ti spiegherò nei dettagli come installare e provare in anteprima la nuovissima versione del CMS eCommerce più usato al mondo: Magento2.

Prima di iniziare, ecco a te una panoramica dei passaggi che seguirò per procedere all’installazione.

Nota bene: Io utilizzo un Mac per effettuare tutti i passaggi, ma per utenti windows sarà semplice allo stesso modo.

Ti consiglio di armarti di tanta pazienza!!!

Passaggi principali per installare Magento 2 in anteprima

Per installare correttamente Magento 2 sul tu0 computer segui attentamente questi passaggi.

  • 1) Verifica i Prerequisiti di sistema
  • 2) Installa Composer
  • 3) Scarica Magento 2
  • 4) Esegui il composer
  • 5) Installa i Sample Data
  • 6) Installazione di Magento 2 tramite Wizard
  • 7) Magento 2 Demo
  • 8) Referenze

1) Verifica prerequisiti di sistema

Il primo passo per installare Magento 2, è documentarsi sulla pagina di installazione sulla documentazione ufficiale in Inglese. E’ molto importante controllare i requisiti di sistema prima di procedere con il download e l’installazione:

  • Apache: 2.2 or 2.4
  • PHP: >=5.4.11 or 5.5.x (PHP 5.6.x non è ancora supportato ufficialmente ma sembra che ci stiano lavorando. Leggi qui)
  • MySQL: 5.6.x

Per maggiori informazioni sui prerequisiti Leggi qui

2) Installa Composer

Come seconda cosa da fare, bisogna installare Composer, un sistema di gestione delle dipendenze per PHP. In altre parole più semplici, ti permette di installare moduli PHP che dipendono da altri dichiarandoli in un file json. Roba complessa, ma utile soprattutto per un sistema complesso come Magento.

Magento2 Installazione

Per installare composer, apri il terminale, e digita questi comandi:

[php]
curl -sS https://getcomposer.org/installer | php
mv composer.phar /usr/local/bin/composer
[/php]

Per maggiori informazioni sul”installazione di Composer, puoi trovare la documentazione ufficiale qui: https://getcomposer.org/

3) Scarica Magento 2

Puoi trovare l’ultimissima ed aggiornata release di Magento 2 sul repository di Magento vai su Github a questo indirizzo: https://github.com/magento/magento2

Scaricamento Magento 2 Download

Per scaricare velocemente Magento 2, sarà sufficiente cliccare il bottone Clone in Desktop che trovi a destra.

In alternativa, puoi posizionarti sulla tua cartella da terminale e digitare il comando

[php]
git clone https://github.com/magento/magento2.git
[/php]

4) Esegui il composer

Una volta scaricato Magento 2, lancia il composer per scaricare tutte le dipendenze. Apri quindi il terminale dei comandi (se usi un mac come me) e lancia questo comando:

[php]

composer install

[/php]

NB. Se non esegui questo comando, potrebbe apparire questo errore digitando http://localhost/magento2:

Autoload error
Vendor autoload is not found. Please run ‘composer install’ under application root directory.

Composer Magento 2

Il messaggio ti invita ad eseguire il comando composer install come detto poco fa.

A questo punto inizierai a scaricare tutte le dipendenze necessarie per far funzionare Magento 2 e potrai seguire il processo di download nel terminale.

Magento2 Dipendenza

5) Installare i Sample Data in Magento 2

Se vuoi installare anche i Sample Data, devi procedere ora. Per farlo bisogna modificare il file composer.json e dirgli di includere nel pacchetto di installazione anche i dati di esempio.

Il file composer.json si trova all’insterno della root di Magento 2 ed all’interno è così:

Installazione sample data Ora dobbiamo dire al nostro file di caricare anche i files di esempio.

Alla riga 9, aggiungiamo queste righe:

[js]"repositories": [
    {
        "type": "composer",
        "url": "http://packages.magento.com/"
    }
    ],

[/js]

E dopo la riga 40, aggiungiamo, dentro “require”:

[js]
"magento/sample-data": "0.42.0-beta2",
"magento/sample-data-media": "~0.42.0-beta1"
[/js]

Salviamo il file ed ora, torniamo nel terminale dove andremo ad eseguire il comando:

[php]composer update[/php]

A questo punto, inizierà il download dei sample data così come puoi vedere nell’immagine che segue.

Magento2 Sample data Installazione

6) Installiamo Magento 2 tramite il Wizard

Adesso che abbiamo impostato il tutto, apriamo l’indirizzo http://localhost/magento2/ e partiamo con l’installazione di Magento 2 tramite il Wizard. Come puoi vedere dalle imagini che seguiranno, il design è molto minimal e spartano: probabilmente ancora ci stanno lavorando!

Setup di Magento, Schermata iniziale
Accetta i termini e Inizia il Set Up

Installazione Magento 2 wizardStep 1: Verifica i requisiti di Sistema

Come prima cosa, il sistema ha bisogno di controllare se il vostro sistema / server ha i requisiti necessari per procedere all’installazione. Magento 2 requisiti di sistema installazioneClicca quindi il bottone Start Readiness Check e, se è tutto ok, comparirà la schermata che segue e potrai così procedere al prossimo step premendo il bottone NEXT in alto, o in basso.

Magento_Setup_Tool_-_2015-02-01_16.12.43

 

Step 2 – Inserisci i dati del database

Crea un database vuoto, e inserisci i dati nella schermata. Nel mio caso, il database si chiama magento2.

Magento 2 datiStep 3 – Configurazioni Web

Qui dobbiamo definire il percorso di admin che si vuole creare e se necessario, cliccando su Advanced Options, possiamo configurare opzioni avanzate, come puoi vedere nella prossima schermata.magento 2 Configurazione web

 Step 4 – Personalizza lo store

In questa fase, possiamo impostare Il Time Zone, la valuta di default e la lingua.

 

Installazione Magento 2 personalizzare storePossiamo anche decidere se installare i Sample Data oppure no, selezionando la checkbox USE SAMPLE DATA. Questa opzione potrà essere attivata solo se abbiamo seguito i passaggi al punto 5 –  Installare i Sample Data in Magento 2, di questo articolo tutorial.

Step 5 – Crea l’account di Admin

In questo passaggio definiamo i dati di accesso dell’admin

Magento 2 admin panelUna novità nel processo di installazione è il misuratore della Password. Se non è abbastanza forte, non potrete andare avanti.Magento 2 admin account

Step 6 – Installiamo (Finalmente!)

Dopo due ore di attesa a configurare Magento2, è arrivato il momento di premere il bottone Installa!

 

Magento 2 installazione completaOra che il processo di installazione sta andando avanti, mi raccomando, prega che tutto vada a buon fine, perché essendo ancora in beta, è probabile che ci sia qualche errore e dobbiate ricominciare da capo.

A me è successo diverse volte, prima di installare i Sample data, come puoi vedere dalla schermata che segue.

Il processo si blocca al 96% con questo errore: Installation is incomplete. Check the console log for errors before trying again.  

come installare Magento 2Se invece va tutto a buon fine, vedrete la schermata di successo con i link per ammirare e provare Magento 2, lato front e lato back!

Installare Magento 2 successo7) Magento 2 Demo

Installazione completata! Vediamo il frontend e il backend!

Magento 2 Frontend Demo

Ora che abbiamo installato Magento 2, possiamo aprire il frontend che apparirà molto pulito e minimal. Il tema di default, chiamato MAGENTO BLANK, è un tema Responsive per Magento2.

Presto scriverò anche un articolo sui cambiamenti sul design di magento 2 e un articolo specifico su come creare un Tema per Magento2. Come creare un Tema per Magento 2 sarà anche l’argomento del mio intervento come relatore alla seconda edizione del Meet Magento a Milano il 5 Marzo 2015. Clicca qui per saperne di più.

Magento2 demo

Magento 2 Backend Demo

Apriamo anche il backend per vedere i cambiamenti. Come puoi notare, il design del nuovo pannello di amministrazione è molto più moderno e minimal. Sono stati rimosse molte voci dal menu e sono state organizzate meglio all’interno delle varie categorie.

Magento2 Backend

Spero tanto che questo tutorial possa esserti utile ad installare Magento 2, così puoi iniziare a provarlo e a testare la nuova piattaforma.

Se hai consigli, suggerimenti, problemi o dubbi, lascia un commento!

Link utili

  • Github Magento2 – Link
  • Documentazione ufficiale Magento 2 – Link
  • Novità Magento2 – Link

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Vuoi imparare meglio Magento?

Abbiamo preparato per te un Video corso di oltre 20h di formazione: dall'installazione alla configurazione. Dalla gestione prodotti, alla SEO on page, marketing e molto altro ancora!

Impara in fretta come creare e gestire un e-commerce con Magento, con l'esperienza degli esperti Magento.

Scopri di più

  • Annamaria Accardo

    L’url che date nel punto 5 (http://packages.magento.com/) non è più valido. Lo potete correggere?

    • Annamaria Accardo

      In tempi brevi quanto meno

  • Annamaria Accardo

    Ciao, ho un problema con il punto 4:

    Quando, all’interno della cartella “magento” copiata dal GitHub, metto il comando “composer install”, ricevo questi due problemi dal mio terminale mac

    Problem 1
    – The requested PHP extension ext-mcrypt * is missing from your system. Install or enable PHP’s mcrypt extension.
    Problem 2
    – The requested PHP extension ext-intl * is missing from your system. Install or enable PHP’s intl extension.

    Potete aiutarmi a risolvere il problema per favore? Ve ne sarei infinitamente grata

  • rodolfo

    Buongiorno, ho installato in locale su windows 7 con xampp la versione 2.1.0 di magento seguendo la vostra guida.
    Una volta entrato nella dashboard mi trovo sulla sinistra i tasti (dashboard, sales, products ecc) che non hanno l’icona ma solo un quadrattino, e se ci clicco sopra non parte nulla. Anche in alto l’icona magento non compare.
    Spero di essere stato abbastanza chiaro.
    Vi ringrazio in anticipo.
    Rodolfo.

    • Piergiorgio Papetti Oddone

      Ciao,

      Da un anno a questa parte hai avuto occasione di risolvere? Perchè anche io ho le stesso problema…

  • Elena Fregoni

    Buonasera, io oggi ho installato la nuova versione di Magento 2.0 (in realtà ho fatto l’installazione automatica tramite Installatron e non avevo nemmeno notato che fosse la versione nuova)…in ogni caso, i moduli per la versione italiana (language pack, codice fiscale,….) sono già disponibili per questa nuova versione? Ho controllato sul market place ma ho visto che è compatibile fino alla 1.9… grazie

    • Ancora non sono disponibili, in quanto sono da rifare da zero. Ci sarà da aspettare qualche mese prima che vengano realizzati.

      Non appena avremo notizie a riguardo pubblicheremo degli aggiornamenti sul blog!
      Buona serata!

  • mauriziogl

    Ma se uno crea un ecommerce con la versione attuale (con le varie modifiche etc) sarà possibile poi aggiornarlo alla nuova versione? o conviene attendere? ma ho paura che per la versione ufficiale ci vorrà ancora molto

    • Ciao Maurizio,
      credo che per il momento conviene utilizzare ancora la 1.9.1.0. La Versione 2 ancora non si sa con certezza quando uscirà, ma comunque sia, non la userei prima di qualche mese dall’uscita della versione stable.

      Per l’aggiornamento dalla 1.9.1.0 alla versione 2, qualcuno ha già sviluppato degli script per la migrazione, ma non sono stabili ed avendo due strutture molto diverse tra loro non credo sarà semplice fare il passaggio.

      Spero queste informazioni possano schiarirti le idee!
      Grazie

  • Mi piacerebbe provare questa versione sul server su un apposito sottodominio, devo quale procedura devo utilizzare?

    • Ciao Giulio,
      puoi usare la stessa procedura indicata nell’articolo.
      Scarica Magento e caricalo nel tuo sosttodominio e segui la procedura indicata.

      Tieni conto che dovrai installare Composer sul server e assicurarti di avere i prerequisiti indicati:

      Apache: 2.2 or 2.4
      PHP: >=5.4.11 or 5.5.x (PHP 5.6.x non è ancora supportato ufficialmente ma sembra che ci stiano lavorando. Leggi qui)
      MySQL: 5.6.x

      Fammi sapere se ci riesci 😉

Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.