Novità!!! E' disponibile il Video Corso "E-commerce con Magento" + di 20h di formazione Scopri di più

Come e perchè i breadcrumbs in Magento migliorano la Seo

Ci sono numerose aspetti che bisogna considerare per migliorare il posizionamento di un sito Magento e senz'altro i breadcrumbs sono un fattore fondamentale in quanto migliorano notevolmente la Seo del tuo E-commerce. Scopri perchè e come fare per ottimizzare il tuo Magento grazie ad i breadcrumbs

breadcrumbs seo magento
5/5 (1)

Dopo l’ultimo articolo, dedicato all’indicizzazione delle immagini su google dipendente dal file robot.txt oggi tratterò di un argomento leggermente diverso, ma non meno importante per ottimizzare al meglio il tuo E-commerce: i breadcrumbs in Magento.

Ci sono numerose aspetti che bisogna considerare per migliorare il posizionamento di un sito Magento e senz’altro i breadcrumbs sono un fattore fondamentale in quanto migliorano notevolmente la Seo del tuo E-commerce.

Che cosa sono i breadcrumbs

La parola “breadcrumbs” in inglese significa “briciole di pane” e si riferisce alla barra di navigazione secondaria che rivela la posizione dell’utente in un sito.

I breadcrumbs sono importantissimi in quanto permettono di navigare un sito più velocemente e più facilmente. Per questo motivo, occorrerà che questi siano impostati in modo tale da permettere all’utente di trovare esattamente quello che sta cercando.

Ecco un esempio:magento breadcrumb esempio seo

Andiamo ora a vedere le caratteristiche che dovrebbero avere i breadcrumbs di ogni sito.

I breadcrumbs e la gerarchia

Non è raro trovare siti che mostrano breadcrumbs con informazioni delle pagine che l’utente ha visitato. Questo, dal mio punto di vista è totalmente sbagliato!

I breadcrumbs dovrebbero mostrare la gerarchia del sito in questione. Questo modo permette di avere una logica di navigazione che aiuta notevolmente l’utente.

Il link alla Home dovrebbe trovarsi all’inizio dei breadcrumbs, sotto la Macrocategoria, sotto ancora la microcategoria e così via:

Home/ Pantaloni / Jeans / Levis / modello

I breadcrumbs ed i link

Spesso si vedono siti con dei link che non sono cliccabili e questo non aiuta affatto la navigazione. Le voci dei breadcrumbs dovrebbero essere sempre cliccabili per permettere all’utente di tornare indietro o di navigare dove desidera.

I simboli

Mettere simboli per separare tra le varie voci nei breadcrumbs fa si che queste siano più distinguibili gli uni dagli altri. Questo trucco permette agli utenti di distinguere meglio le varie sezioni del sito e lo rende molto più user-friendly.

Il posizionamento

Anche il posizionamento dei breacrumbs è fondamentale in un sito Magento, infatti a seconda di dove vengono messi catturano maggiormente o in modo minore l’attenzione dell’utente.

A mio parere la migliore scelta che si può fare, è quella di posizionare i breadcrumbs sotto la barra di navigazione orizzontale. In questo modo l’utente si può orientare al meglio usando entrambi.

Conclusioni

Per tutte le ragioni che ti ho appena spiegato, i breadcrumbs non devono solo esserci in un E-commerce ma devono avere anche le caratteristiche che ho evidenziato in questo articolo.

Ricordati sempre che il fatto di potersi non orientarsi bene all’interno di un sito web è uno tra i motivi principali che portano l’utente ad abbandonare il sito stesso, che tradotto in linguaggio E-Commere equivale a dire, perdere vendite. Mettendo in atto i consigli che ti ho dato in questo articolo, molto probabilmente potrai riscontrare un tasso di abbandono e una frequenza di rimbalzo minori.

In passato ho scritto altri articoli riguardanti la Seo, il posizionamento e l’usabilità di un E-commerce di successo, dagli un occhiata se sei interessato:

Se hai domande fammelo sapere nei commenti, sarò felice di risponderti.

*Articolo in parte tratto da Magikcommerce

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

  • Fabio Lomuscio

    Ciao ho letto il post e l’ho trovato veramente molto interessante. Anche io mi ero trovato con il problema della breadcrumbs non funzionante, o almento non funzionante come desideravo io, quando si proveniva dai motori di ricerca o da link diretto. Accedendo alla scheda prodotto dalla navigazione per categoria andava tutto benissimo, ma accedendo direttamente da motore di ricerca veniva visualizzata una breadcrumbs vuota o solo con il link home ed i clienti non potevano in alcun modo capire in che categoria si trovasse quel prodotto.
    Questo con grande ripercusisone sulla user experience, con innalzamento conseguente del tasso di rimbalzo registrato in Analytics e immaginiabili ripercussioni seo.
    Questo come indicato Anche da Andrea Pascaleaccade quando si tiene disattivato il percorso nella sezione di ottimizzazione per i motori di ricerca al fine di evitare l’annoso problema dei prodotti duplicati.

    Premesso che ci sono tanti modi per evitare il problema delle pagine duplicate, ma non è questa la sede adatta per parlarne, è possibile comunque continiare a tenere l’impostazione sistema –> catalogo –> ottimizzazione per i motori di ricerca > usa percorso delle categorie per
    gli url dei prodotti su “si” ed avere al contempo una breadcrumbs funzionante e performante dal punto di vista seo e UX. Considerate che un errato funzionamento della breadcrumbs potrebbe avere anche ripercussione su eventuali snippets utilizzati per visualizzare il breadcrumbs nelle serp. Vi spiego se può esservi utile come ho rispolto definitivamente il problema nel mio sito http://www.mancinistore.it con l’utilizzo di un ottimo modulo che potete trovare disponibile free su Magento Connect.
    Non so se è possibile nominare delle estensioni Magento , anche se free in questo contesto, ma lo troverete cercando “Breadcrumbs for Product page”. Dovete procedere all’installazione del modulo come di consueto , avendo cura ovviamente di bakuppare il turro prima. Il modulo in admin ha solo la possibilità di indicare quali categorie devono essere escluse ma niente di più.

    Fatto questo la cosa non è ancora risolta in quanto dovrete apportare una semplicissima modifica in un file del modulo ed esattamente in “app/code/community/Magefast/ProductBreadcrumbs/Model/Observer.php” alla procedura che si trova alla riga 158, function _getDataForNewBreadcrumbs

    nella funzione dovete semplicemente cambiare i numerretti che trovate alla fine delle seguenti righe con i valori che ho impostato nel codice qua sotto: primo if >>> 2, secondo if >>> 3, terzo if >>> 4 .

    if (isset($categories[$c]) && $categories[$c][‘level’] == 2) {
    $productCategory = $categories[$c];
    }

    if (isset($categories[$c]) && $categories[$c][‘level’] == 3) {
    $productCategory = $categories[$c];
    }

    if (isset($categories[$c]) && $categories[$c][‘level’] == 4) {
    $productCategory = $categories[$c];
    }

    salvate il tutto, svuotate la cache e come per magia il problema è definitivamente risolto.

    Per vedere invece risultati anche negli snippet sulla serp dovrete attendere che Google aggiorni gli indici, e dipende ovviamente dalla volontà di Google di farli vedere. 😉

    Solo una piccola ma doverosa nota, non ho avuto ancora possibilità di testare il comportamento con cataloghi dove i prodotti sono assegnati contemporaneamente a più categorie.

  • quando si effettua una ricerca sul sito e successivamente si accede alla scheda prodotto, i breadcrumbs danno solamente home > articolo perdendo tutto il percorso. Si può impostare in modo che anche da una ricerca sul sito si veda il percorso corretto nella scheda prodotto?

    • Ciao,
      questa impostazione può essere cambiata se vai su sistema –> catalogo –> ottimizzazione per i motori di ricerca e qui dovrebbe essere cambiato la voce “usa percorso delle categorie per gli url dei prodotti” e dovrebbe essere messo su “si”.
      Però stai attento perché facendo questo si cambierà la struttura degli url e potresti essere svantaggiato dal punto di vista SEO.

  • Nanni De Luca

    Quando un prodotto si trova in 2 categorie??
    Non viene visto come duplicato?

Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.