Magento Open Source 2.3.1 e Magento Commerce 2.3.1: ecco le novità

Magento ha appena annunciato l'uscita delle nuove versioni Magento Commerce 2.3.1 e Magento Open Source 2.3.1. Scopri tutte le principali novità.

No ratings yet.

Magento ha appena annunciato l’uscita delle nuove versioni Magento Commerce 2.3.1 e Magento Open Source 2.3.1. Tra le novità anche il potente strumento di modifica dei contenuti Page Builder, miglioramenti dal punto di vista dell’inventario e aggiornamenti di sicurezza.

A breve verranno rilasciati anche nuovi aggiornamenti per Magento 1, 2.1 e 2.2, che includeranno aggiornamenti di sicurezza molto importanti.

Magento Open Source 2.3.1- le novità

Questa versione include oltre 200 correzioni funzionali, oltre 500 richieste pull fornite dalla community e oltre 30 miglioramenti di sicurezza.

Questa versione include contributi significativi dei membri della community Magento . Tra questi, troviamo elementi che vanno dalla piccola pulizia del core code allo sviluppo di funzionalità sostanziali come Inventory Management e GraphQL.

Sebbene il codice per queste funzionalità sia associato a versioni trimestrali del codice di base di Magento, molti di questi progetti (ad esempio, Page Builder e Studio di applicazioni Web progressivo (PWA)) vengono rilasciati indipendentemente.

Patch PRODSECBUG-2198

Ricordati di applicare la patch PRODSECBUG-2198 per risolvere la vulnerabilità di SQL.

E’ stata identificata una vulnerabilità critica di SQL nel codice Magento 2.3.x. In Magento 2.3.1 è già insita la correzione di questo problema. Tuttavia, se non è possibile applicare immediatamente la patch completa, è possibile proteggere rapidamente il proprio archivio da questa vulnerabilità, installando la patch PRODSECBUG-2198. Vedere la descrizione di PRODSECBUG-2198 nel Magento Security Center per ulteriori informazioni su questa vulnerabilità.

Per scaricare e applicare la patch segui questa procedura:

  • Accedi alla pagina dei download qui
  • Seleziona Git-based dall’opzione “Select your format”
  • Scarica la patch e carica in una directory specifica nell’installazione di Magento, come m2-hotfixes (conferma che la directory non è accessibile pubblicamente)
  • Dalla root del progetto, applica la patch
    git apply ./m2-hotfixes/<patch-file-name>
  • Fai il refresh della cache da Admin (Sistema –> Gestione Cache)

Highlights

Miglioramento dello strumento per i Merchant

Miglioramento del flusso di lavoro per la creazione degli ordini nell’Admin

Il workflow per la creazione degli ordini di amministrazione è stato rifattorizzato per eliminare i ritardi durante la modifica degli indirizzi di fatturazione e spedizione. L’elaborazione di questi campi ora avviene solo dopo che sono stati compilati.

Possibilità di caricare immagini PDP senza compressione e ridimensionamento

I merchant possono ora caricare immagini PDP più grandi di 1920 x 1200 senza prima comprimere e ridimensionare le immagini. In precedenza, quando un merchante caricava un’immagine di alta qualità (maggiore di 1920 x 1200), Magento ridimensionava e comprimeva l’immagine. Ora i merchant possono impostare i requisiti per il ridimensionamento e la compressione, nonché la qualità della compressione, la larghezza e l’altezza del target.

Inventory Management 1.1.0 (funzionalità sviluppata dalla community!)

Il progetto della community MSI (Multi-Source Inventory) ha aggiunto diverse nuove funzionalità a questa versione di Inventory Management. Consulta Note sulla versione di Inventory Management per informazioni su correzioni e riconoscimenti specifici ai contributori della comunità.

  • Supporto per Elasticsearch e Inventory Management. Tutte le ricerche sul sito ora restituiscono prodotti e quantità corrette quando Elasticsearch viene utilizzato come motore di ricerca. (A partire da questa versione, solo l’opzione predefinita da 2.3+). Sono supportate funzionalità avanzate, incluso il filtraggio dei risultati di ricerca. Questa funzionalità è stata sviluppata dalla community!
  • Opzione dell’algoritmo di selezione dell’origine della priorità della distanza (SSA). I merchant possono abilitare questo algoritmo per ridurre i costi di evasione ordini, spedendo gli ordini dalle posizioni di magazzino più vicine. Questa opzione SSA utilizza la geocodifica dell’indirizzo tramite l’API di Google Maps, per calcolare la distanza più breve per le consegne. Vedi Gestire gli algoritmi di selezione delle fonti.
  • Miglioramenti ai trasferimenti di inventario di massa. Il trasferimento di massa delle scorte è stato ottimizzato per migliorare la velocità di elaborazione e ridurre il blocco durante i trasferimenti.
  • Opzione di consegna pick-up in negozio. I merchant possono utilizzare l’ Inventory Management per abilitare il ritiro in negozio, in modo da poter ridurre i costi di spedizione e aumentare la soddisfazione del cliente. Consulta per ulteriori informazioni le Note sulla versione di Inventory Management per informazioni su correzioni e riconoscimenti specifici ai contributori della comunità.

Miglioramento dell’ esperienza per lo sviluppatore

Automazione della valutazione delle dipendenze del processo di aggiornamento

Automazione della valutazione delle dipendenze del processo di aggiornamento. Un nuovo plugin per magento/composer-root-update-plugin
che aggiorna automaticamente tutte le dipendenze in composer.json
durante l’aggiornamento di Magento 2.x.

Studio Progressive Web Apps (PWA)

PWA Studio è un insieme di strumenti di sviluppo che ti consentono di sviluppare, distribuire e gestire un punto vendita PWA su Magento 2.x. Vedi la documentazione di Magento PWA.

GraphQL

I contributi della community per questa versione includono importanti aggiunte alle azioni del carrello (creare carrello, popolare carrello, impostare l’indirizzo di spedizione) e i clienti (creare un account cliente). Vedi le Note sulla versione per informazioni su correzioni e riconoscimenti specifici per i collaboratori della comunità.

Miglioramenti sulla sicurezza

Questa versione include oltre 30 miglioramenti sulla sicurezza, che aiutano a eliminare problemi legati al cross-site scripting, all’ esecuzione di codice arbitrario e di vulnerabilità di divulgazione di dati sensibili, nonché altri problemi di sicurezza. Ad oggi non si sono verificati attacchi confermati relativi a questi problemi. Tuttavia, alcune vulnerabilità possono potenzialmente essere sfruttate per accedere alle informazioni sui clienti o assumere le sessioni di amministrazione. Vedi Magento Security Center per ulteriori informazioni. Tutti i problemi di sicurezza sfruttabili risolti in questa versione (2.3.1) sono stati portati a 2.2.8, 2.1.17, 1.14.4.1 e 1.9.4.1, a seconda dei casi.

Aumento delle prestazioni

  • La gestione degli indirizzi dei clienti è stata riscritta con componenti dell’interfaccia utente che aumentano le prestazioni della piattaforma. Questo semplifica la gestione dei clienti con 3000 e più indirizzi.
  • La pagina di creazione degli ordini di amministrazione ora gestisce gli account dei clienti con 3000 indirizzi senza problemi di prestazioni.
  • Magento ora visualizza come griglia una lista di indirizzi cliente aggiuntivi, contenuti nella rubrica del cliente. La Rubrica descrive come usare questa funzione avanzata.
  • I dati di spedizione e fatturazione che un utente inserisce durante il checkout persistono se l’utente interrompe il checkout per continuare gli acquisti. In precedenza, i dati di checkout venivano cancellati dopo un aggiornamento del carrello.

Miglioramenti sulla struttura

I miglioramenti dell’infrastruttura sono fondamentali sia per funzioni commerciali che lato sviluppatori.

  • Questa versione include una nuova estensione Authorize.Net per sostituire il modulo Authorize.Net Direct Post, che implementava un hash basato su MD5 che Authorize.Net non supporterà più a partire dal 28 giugno 2019. Vedi Authorize.Net per informazioni sulla configurazione e usando questa nuova estensione. Le informazioni sulla deprecazione di Authorize.Net Direct Post sono disponibili qui. Si noti che Magento ha rilasciato una patch a fine febbraio per risolvere questo problema nelle installazioni precedenti alla 2.3.1 di Magento.
  • La libreria Accept.js è ora utilizzata per i pagamenti Authorize.NET.
  • Magento ora supporta Elasticsearch 6.0.
  • Aggiornato il Pagamento express di PayPal a checkout.js v4. Questo introduce un flusso di checkout modernizzato, prestazioni di checkout più veloci e nuove opzioni di pagamento in un’unica integrazione, che non devono essere aggiornate man mano che nuovi metodi di pagamento diventano disponibili. Sblocca inoltre nuove opzioni di pagamento, tra cui Venmo e Credito PayPal. Vedi PayPal Express Checkout.
  • Magento ora supporta Redis 5.0.
  • Il supporto di Magento per PHP è leggermente cambiato in seguito all’espansione del nostro supporto Elasticsearch in questa versione. Magento 2.3.1 è compatibile con PHP 7.2.x e certificato su PHP 7.2.11.
  • Ora puoi isolare ed estrarre le MySQL Views dalle normali tabelle di database senza effetti negativi sul backup e il ripristino del database. Il supporto per MySQL Views è stato introdotto in 2.3.0 con conseguenze inaspettate sui backup del database e il meccanismo di ripristino predefiniti. Questa correzione ripristina le funzionalità di backup e ripristino, previste preservando MySQL View. Supporta la retrocompatibilità con gli inventari legacy.
  • Magento ora utilizza la versione 6.0 dello schema dei servizi XML di DHL per il metodo di spedizione DHL.
  • Le informazioni di checkout ora persistono dopo un aggiornamento del carrello. Le informazioni precedentemente inserite da un cliente durante il check-out (come l’indirizzo di spedizione) ora persistono dopo che il cliente ha aggiornato il proprio carrello. In precedenza, quando un cliente aggiornava il suo carrello, tutte le informazioni precedentemente inserite durante il check-out (come l’indirizzo di spedizione) venivano cancellate.
  • Aggiornamento di Magento Functional Test Framework (MFTF) a 2.3.13.

Miglioramenti delle estensioni in bundle

Questa versione di Magento include estensioni sviluppate da fornitori di terze parti.

Amazon Pay

Aggiunto supporto multivaluta per i commercianti UE e Regno Unito. Vedi Utilizzare multi-valuta per un’introduzione all’utilizzo di questa nuova funzionalità con Magento 2.x.

dotdigital Engagement Cloud (formerly dotmailer)

  • dotmailer è stato rinominato come dotdigital Engagement Cloud.
  • Il supporto per le preferenze di marketing è stato aggiunto all’area della dashboard dell’account cliente.
  • Se abilitato, ora viene visualizzato il testo di consenso del cliente nell’area della dashboard dell’account del cliente come testo di sottoscrizione generale.
  • Il carrello e il processo di automazione abbandonati ora beneficiano di una nuova funzione, se i contatti sono in sospeso in dotdigital Engagement Cloud.

Spedizioni Magento

Le nuove funzionalità di Magento 2.3.1 includono:

  • Cancellazione della spedizione. È ora possibile annullare una spedizione che non è stata ancora spedita accedendo alla spedizione e facendo clic su Annulla spedizione.
  • Accesso al portale tramite Magento. Ora puoi accedere al portale di Magento Shipping direttamente da Magento, usando le credenziali di Magento Shipping che sono memorizzate nell’istanza di Magento.

I miglioramenti apportati alle funzionalità esistenti includono:

  • Più miglioramenti all’esperienza utente legata al workflow della spedizione.
  • Elaborazione in lotti. Il messaggio di errore e la convalida dei campi sono stati aggiunti al workflow di elaborazione dei lotti.
  • Punti di raccolta. I punti di raccolta disponibili sono stati ampliati per soddisfare sia FedEx Hold presso le sedi che i punti di accesso UPS.
  • Sono state apportate modifiche significative all’interfaccia utente all’elenco delle posizioni visualizzate durante il checkout. Gli orari di apertura e chiusura sono ora inclusi se forniti dal corriere.
  • Clicca e raccogli. L’elenco delle posizioni Click & Collect in cassa è stato allineato con il nuovo elenco Punti raccolta.
  • Imballaggio specifico del corriere. Per FedEx è stato aggiunto un imballaggio specifico per il gestore. Questi pacchetti saranno disponibili per la selezione, durante la spedizione se configurato un corriere FedEx.
  • Esperienza di qualificazione. Le tre esperienze di qualificazione (spedizione, ritiro e raccolta e raccolta punti) sono state ristrutturate e sono ora disponibili come risultati in un’unica esperienza di qualificazione.
  • Sicurezza. Sono stati chiusi scenari che potrebbero consentire l’esecuzione di codice di terze parti.
  • Regole del prezzo del carrello Magento. Le regole del prezzo del carrello possono ora essere applicate a Magento Shipping.
  • Spedizione. Sono state aggiunte funzionalità di flusso di lavoro aggiuntive durante il processo di spedizione per soddisfare i futuri carrier.

Vertex

  • Aggiunto il supporto per l’IVA B2C.
  • Aggiunto supporto per la registrazione configurabile.

CORSO MAGENTO 2

Vuoi imparare a creare e gestire un E-commerce Magento 2?

Iscriviti oggi al corso

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!

Corso Magento 2 Italiano

Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.