Magento2: Novità e Caratteristiche della nuova versione

5/5 (1) Magento è la soluzione leader per il business online. È stato scaricato più di 4 milioni di volte e ora è disponibile la nuovissima versione Magento 2.0, la versione completamente aggiornata e ricca di novità di questo CMS.  In questo articolo, è possibile trovare informazioni sulle caratteristiche più interessanti di Magento 2.0. Contents1 Magento […]

Magento è la soluzione leader per il business online. È stato scaricato più di 4 milioni di volte e ora è disponibile la nuovissima versione Magento 2.0, la versione completamente aggiornata e ricca di novità di questo CMS.  In questo articolo, è possibile trovare informazioni sulle caratteristiche più interessanti di Magento 2.0.

Magento 2 backend

Come il frontend anche nel backend ci sono numerosi cambiamenti.

La prima cosa che salta agli occhi è sicuramente il cambio di colori. Nella passata edizione i principali colori erano blu e grigio, mentre in quella nuova lasciano il posto a predominanti bianco e nero.

Un altro cambiamento molto significativo è lo spostamento del menù che invece di essere posizionato in cima alla pagina è spostato lateralmente. Bisogna prenderci l’abitudine, ma dopo un po’ di tempo ti dimenticherai completamente del vecchio menù in cima.

magento 2 backend

Non solo il posizionamento del menù è diverso, ma anche i contenuti.

Per esempio c’è una nuova sezione chiamata “marketing” che racchiude le sotto sezioni delle newsletter e delle regole di prezzo.

Sembra proprio che i designer di Magento hanno provato a racchiudere le diverse sezioni a seconda dell’attività a cui appartengono. Sicuramente ci sono riusciti perchè la nuova organizzazione risulta molto più intuitiva e più usabile della precedente.

 

Maggiore efficienza e produttività per ogni tipo di business

Grazie a Magento 2 si rivoluziona sotto molti aspetti il modo di gestire il business per tutti i commercianti, permettendo una maggiore efficienza ed una rapida crescita, senza nemmeno aggiungere una persona al team.

Infatti, il nuovo pannello di amministrazione è stato rinnovato in modo da offrire una gestione più efficiente, più veloce e soprattutto più semplice.

Così i nuovi membri del team non avranno problemi ad usare la nuova piattaforma.

Gestire tutte le tipologie dei prodotti sarà notevolmente più semplice e veloce grazie ad uno strumento che permette la loro creazione passo passo, e anche gli import potranno essere effettuati 4 volte più rapidamente rispetto al passato.

Architettura più flessibile

Un’altra grande novità è senz’altro l’architettura molto più flessibile che offre una grande flessibilità per qualsiasi tipo di business. Infatti ci sono dei blocchi di codici che permettono una personalizzazione più facile e permettono sicuramente una maggiore flessibilità sotto molti punti di vista.

Anche le API sono state notevolmente migliorate in modo che, la connessione con terze parti, risulti molto più efficiente e più semplice che mai. Inoltre sono già disponibili molte estensioni preconfigurate che possono migliorare di molto il tuo store.

Esperienza di shopping migliore

Un’ottima esperienza utente è fondamentale affinché qualcuno compri in un E-commerce, perciò è uno dei punti di forza di Magento 2 sul quale gli sviluppatori hanno lavorato maggiormente.

Numerose sono le novità dal punto di vista del frontend:

  • I temi, naturalmente tutti responsive, possono essere creati più facilmente, più velocemente e con maggiori possibilità per personalizzazione.
  • I prodotti possono essere condivisi anche grazie a video integrati.
  • Le pagine di checkout sono più facili da personalizzare e gli step per procedere all’acquisto possono essere ridotti al minimo.
  • Si possono creare account con un solo click e salvare i profili per acquisti futuri.

Naturalmente queste sono solo alcune delle novità del frontend di Magento 2. Per scoprire anche tutte le altre puoi consultare le slides che seguono, fatte da Andrea Saccà, sviluppatore Frontend Certificato Magento o leggere questo articolo dove troverai anche un video dove lui parla al Meet Magento 2015.

Una gestione più snella del CMS e più facile da aggiornare

Tutte le novità sono state introdotte anche per ridurre la complessità della vecchia versione di Magento.

Infatti la nuova piattaforma risulta incredibilmente più semplice da gestire e di conseguenza i costi di gestione, un vero incubo per tutti i merchant, si abbassano notevolmente.

Inoltre anche aggiornare Magento 2 sarà molto più intuitivo, in modo da tenere aggiornata la piattaforma ogni volta che Magento Commerce rilascia un aggiornamento.

Pagamenti più sicuri

Un altro grande vantaggio del nuovo CMS è sicuramente la possibilità di effettuare dei pagamenti più sicuri da parte dei clienti.

Infatti, Magento 2 esce con integrati i maggiori sistemi di pagamento per l’E-commerce come Paypal, Braintree e CyberSource. Questo è un grande vantaggio per tutti gli sviluppatori che non dovranno più perdere tempo a integrare e configurare Paypal, e gli altri sistemi simili.

Performance migliori

Tutti sappiamo che, anche se Magento è potentissimo, risulta una piattaforma molto pesante e questo influisce negativamente sia sull’esperienza utente che sulla SEO.

Anche da questo punto di vista Magento 2 offre incredibili vantaggi. Infatti, sono stati fatti dei notevoli cambiamenti in modo che il tempo di caricamento delle pagine risulti ben molto più veloce.

Questo cambiamento sicuramente migliorerà moltissimo la navigazione interna del sito e aumenterà anche le conversioni.

Conclusioni

Ricapitolando brevemente, il nuovo CMS è strutturato in modo molto flessibile, la gestione è stata notevolmente semplificata, è molto più sicuro perché ha i sistemi di pagamento integrati, può essere aggiornato più facilmente e offre delle performance di gran lunga migliori.

Niente male!

Sicuramente tutti questi cambiamenti sono degli enormi vantaggi per merchant che decideranno di creare un E-commerce con Magento 2 e sono sicuro che non saranno pochi.

Ti saluto con alcune risorse utili, in caso volessi approfondire l’argomento:

  • Qui puoi vedere gli Early-Adpter Merchants, cioè alcuni esempi di E-commerce che sono già stati creati con Magento 2
  • Qui invece puoi trovare più informazioni e video sulla Enterprise Edition.
  • Qui puoi trovare la directory con i partner ufficiali di Magento 2
  • Qui puoi trovare le estensioni che sono già disponibili per la nuova piattaforma.
  • Ed infine qui puoi scaricare la Magento2 Comunity Edition. Se hai problemi con l’installazione questo articolo è una guida completa che sicuramente ti potrà essere utile.

Le nuove caratterisitiche

Compatibilità

Come la versione originale, Magento 2.0 è compatibile con PHP 5.3 e il Framework Zend.

Questa piattaforma consente anche un buon supporto per MySQL e Oracle, ottima notizia questa per chi lavora con la piattaforma Windows Server.  Magento è in continua crescita e la sua ultima versione, Magento 2.0, è stata pensata per essere compatibile con le piattaforme più popolari.

Concetto della View

E’ stato introdotto in Magento 2.0, il concetto della view nel modulo.Questo sostituisce totalmente il pacchetto design base, esistente.

In questa nuova versione, non sarà più necessario definire il file di configurazione, poiché è possibile creare una view in modo diretto.

La sostituzione della directory di base e l’integrazione della view in tutto il sistema, sono due grandi cambiamenti che ritroviamo in Magento 2.0.

Libreria jQuery

La libreria jQuery è la libreria JavaScript di default presente in Magento 2.0.

Nelle versioni Magento 1.x è stato spesso usato come framework JavaScript base  il prototype.js. Questo però non è mai stato molto popolare tra gli sviluppatori Magento, al contrario invece di jQuery.

Per gli sviluppatori di frontend il passaggio da prototype.js a jQuery è quindi uno dei più importanti cambiamenti introdotti da Magento 2.0.

Nuova architettura

Magento 2.0 ha un’architettura orientata su componenti. I moduli, come cliente, catalogo, checkout, le vendite, CMS e altri, esistono come componenti e interagiscono tra loro attraverso operazioni di alto coding.

Quindi, se non si ha necessità di utilizzare un certo modulo, basta semplicemente disattivarlo e sostituirlo con il proprio.

Non c’è perciò bisogno di andare a intaccare il codice di base esistente per personalizzare e modificare Magento 2.0. Questa è una grande agevolazione, perché in questo modo il codice esistente è pulito e questo si traduce in un notevole aumento di prestazioni del sito.

Nuova struttura per la directory

Magento 2.0 ha una nuova struttura per le directory, struttura che è molto simile al Framework Zend. In questo modo elementi come i modelli di layout, JavaScript, immagini, CSS sono resi più modulari e gestibili attraverso una cartella specifica del modulo.

Nuova performance

A livello di performance Magento aveva qualche piccola pecca. A volte infatti era meno efficiente rispetto ad altre soluzioni, ma ora con la nuova versione 2.0, tutto cambia.

Magento 2.0 è infatti almeno il 20% più veloce rispetto alla più recente versione Magento 1.x. Questo comporta un incremento e un cambiamento notevole nelle prestazioni complessive del CMS.

Testing migliore

In Magento 2.0, è molto più facile impostare test automatici rispetto alla versione 1.x.

Class Alias

Classe alias è stato rimosso. In Magento 2.0, è sufficiente mettere il nome della classe nel modello Class Mage.

Relational database management system – RBDMS a struttura tabulare

Con  questa nuova versione di Magento, molte nuove sezioni sono state convertite nella tipica struttura tabellare di RDBMS. Inoltre, sono previsti degli adattamenti per la compatibilità con NoSQL. La rimozione di EAV sarà poi inevitabile, ma di contro in Magento 2.0 si avranno migliori prestazioni.

Object Relational Mapping

Probabilmente Magento 2.0 avrà anche un nuovo ORM.

Framework jQuery JavaScript

Magento 2.0 ha supporto solo per un framework Javascript – Jquery. Quindi ci saranno molti meno conflitti Javascript nella versione 2.0 piuttosto che in quella 1.x.

Nuovo livello di sicurezza

Magento 2.0 ha preso alcune nuove misure nella gestione di convalida del server. Sarà infatti garantita una maggiore sicurezza all’interno del negozio online.

Magento 2 dal punto di vista del back-end:

  • PHP 5.5, Framwork Zend 1.x
  • Supporti database MySQL, Oracle e MSSQL
  • jQuery e plugin framework
  • Miglioramenti per SOAP, XML-RPC,JSON-RPC,REST e altri API
  • Nuove librerie

Risorse Magento 2:

Magento 2 è già disponibile al download sull’account github di Magento. Per maggiori informazioni, fate rieferimento ai link di seguito

Corso Magento 2
Magento è un marchio registrato di Magento Inc. MagenTiamo è un progetto indipendente non affiliato direttamente dal progetto Magento o chi ne detiene il trademark.